Agricoltura di precisione per uno sviluppo sostenibile

Agricoltura di precisione per uno sviluppo sostenibile


La Tecnovict di Pianello Val Tidone è una delle aziende più premiate dell’agromeccanica italiana, con sei riconoscimenti al concorso novità tecniche EIMA, di cui gli ultimi cinque consecutivi, oltre a premi per l’innovazione a Enovitis, Sima di Parigi e Fima di Saragoza. E’ l’emblema di quello stuolo di piccole aziende italiane completamente concentrate sullo sviluppo dei propri prodotti, cui ha aggiunto un solido legame con la ricerca che l’ha portata a collaborare con le Università di Torino, Milano, Piacenza e Foggia.

Fondata del 1949 da Giuseppe Spezia ha proseguito l’attività sotto la guida del figlio Giancarlo Spezia, ingegnere meccanico con la passione per l’agricoltura, che ha specializzato la azienda sulla coltura della vite. Sono nate così alla fine degli anni Ottanta le prime macchine piantapali e cimatrici e si è sviluppato l’interesse alle operazioni della gestione della chioma. In quest’ambito essa produce macchine sfogliatrici, cimatrici a barra falciante, a coltelli veloci e spollonatrici chimiche.

La Tecnovict vanta il primato di avere realizzato il primo spandiconcime per viticoltura a dosi variabili sulla base di mappe di vigore, oltre a quello di avere realizzato la prima sfogliatrice in grado di operare in tutte le fasi fenologiche compresa la prevendemmia senza danneggiare l’uva, grazie ad un progetto che permette all’operatore di regolare con facilità dal posto di guida la distanza desiderata dal profilo della chioma e la quantità di foglie da asportare. Per prima ha applicato su una macchina operatrice per il vigneto un sistema di teleassistenza e tracciabilità del lavoro svolto, con un modulo Wi-Fi GPRS ed antenna GPS a bordo che consente di mappare il lavoro svolto in termini di percorso, velocità trattore ed intensità di sfogliatura. La diagnostica di tutti i sensori ed attuatori della macchina può essere consultata in Wi-Fi con uno smartphone nella prossimità della macchina stessa oppure inviata a servizio di assistenza mediante connessione dati GPRS semplicemente premendo il pulsante HELP per 10 secondi. Inoltre la TECNOVICT sta sviluppando nuovi progetti enormemente innovativi, come il diserbo termico ecologico con schiuma calda.

Una azienda proiettata nel futuro per risolvere al meglio le esigenze dei viticoltori più attenti.