Certificazioni sostenibili al Sana 2019

Certificazioni sostenibili al Sana 2019


Valoritalia, società leader nella certificazione agroalimentare, sarà presente alla 31esima edizione del SANA, salone internazionale del biologico e del naturale, in programma dal 6 al 9 settembre a Bologna. (Bolognafiere, Pad. 29, Stand e/44).

Durante la kermesse dedicata al biologico e ai prodotti naturali, Valoritalia presenterà i principali asset sui quali è incentrato il concetto di sostenibilità: in primis quello ambientale e poi quello economico.

Valoritalia intende garantire alle aziende, un accrescimento del valore aggiunto delle denominazioni e dei prodotti in generale, attraverso la tutela del territorio, del paesaggio e delle biodiversità, il miglioramento delle tematiche sociali ed economiche e la riduzione dei gas climalteranti e dei consumi impiegati nel ciclo produttivo.

Nata nel 2009, Valoritalia ha maturato una lunga esperienza nel settore vitivinicolo - uno dei più complessi all’interno del comparto agroalimentare - in cui certifica attualmente oltre il 65% del prodotto nazionale delle DOC, DOCG e IGT, lavorando in 35 sedi in tutta Italia con 210 dipendenti e oltre 1150 collaboratori.

Le elevate competenze acquisite negli anni e la capillare presenza sul territorio nazionale hanno consentito all’azienda di entrare come attore fondamentale anche nei settori della certificazione biologica, SQNPI e di sostenibilità ambientale, offrendo garanzia di assoluta affidabilità per ogni tipo di prodotto agroalimentare.

Negli ultimi 5 anni Valoritalia ha quintuplicato il numero di aziende clienti certificate bio e allo stesso tempo, è stata selezionata come società per la certificazione dalla maggior parte delle aziende italiane operanti nell’SQNPI. Con il marchio Equalitas, inoltre, offre oggi il più elevato standard di sostenibilità ambientale a livello nazionale.

Ricerca continua, innovazione tecnologica, studio di soluzioni territoriali, sono i principi che orientano Valoritalia nella partecipazione a progetti europei su Horizon 2020, IoF2020, progetti di innovazione su programmi regionali, e sperimentazioni come la certificazione di gruppo.

Valoritalia intende presentare agli avventori del Sana l’efficace connubio tra la scelta di produrre bio, un efficace sistema di controlli e il successo sul mercato dell’output, un valore aggiunto intrinseco per l’intera filiera e per il made in Italy.

 

Valoritalia (www.valoritalia.it) - Valoritalia, autorizzata dal Mipaaft, è la società italiana leader nella certificazione volontaria e nei controlli regolamentati. Nasce come società di certificazione dei vini a Denominazione d’Origine, Indicazione Geografica e dei vini con indicazioni del vitigno e/o dell’annata leader in Italia per volumi di prodotto certificato. La società garantisce la tracciabilità del prodotto dal vigneto fino all’immissione sul mercato, assicurando a mercato, imprese, Istituzioni e consumatori, il rispetto degli standard di produzione. Costituita nel 2009, Valoritalia, a soli 10 anni dalla nascita, è radicata in gran parte del territorio nazionale con 36 sedi, in cui operano 210 donne e uomini, supportati da oltre 1000 collaboratori esterni. Valoritalia certifica 228 Denominazioni, il 50% della produzione nazionale dei vini di qualità in 5.000 differenti tipologie. Negli ultimi anni, Valoritalia ha voluto includere, tra i propri servizi, la certificazione di produzioni biologiche e integrate nell’intero settore agroalimentare (ad oggi già 2.300 aziende clienti) mentre, di recente, ha contribuito alla costituzione di Equalitas, società che promuove un innovativo standard di certificazione per la sostenibilità ambientale e sociale. Accreditata da ACCREDIA ai sensi della norma ISO/IEC 17065:2012, Valoritalia è partner di IFOAM (International Federation of Organic Farming), AIAB (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica) ed Assocertbio. La società inoltre eroga servizi di certificazione volontaria, sviluppati a fronte delle principali norme di sistema (ISO 9001, ISO 22000, ISO 14001) e di prodotto (ISO 22005, BRC, IFS), nonché su standard innovativi e di sostenibilità SQNPI ed EQUALITAS. Valoritalia è il partner ideale anche per le certificazioni dei prodotti destinati all’esportazione: è infatti accreditata dalla CFIA (Canadian Food Inspection Agency) per lo standard COR e può operare in conformità agli standard Bio-Suisse. Con la collaborazione di Cisco e Hitachi, Valoritalia ha inoltre creato Dioniso, un innovativo sistema per la gestione sicura ed efficace di un processo di certificazione che riguarda milioni di ettolitri di vino l’anno, in grado di fornire report avanzati e statistiche costantemente aggiornate.