Ricicliamo i tappi di sughero: l'iniziativa de L'Albero della Vite

Ricicliamo i tappi di sughero: l'iniziativa de L'Albero della Vite


Lamezia: Associazione Città del vino promuove campagna “Io salvo il tappo”
Martedì, 23 Dicembre 2014 10:31
“Salviamo i tappi di sughero delle bottiglie di vino e di spumante che saranno stappate in occasione del Capodanno”: il singolare appello viene dai promotori della raccolta di tappi da sughero lanciata dall’Associazione Nazionale Città del Vino, dall'Associazione "L’albero della vite" (presieduta da Saveria Sesto) e i ragazzi del Liceo Scientifico "Galileo Galilei" di Lamezia Terme. L'obiettivo di questa rete di soggetti è quello di sensibilizzare le persone ai temi ambientali e, in questo particolare progetto, a sottrarre allo smaltimento in discarica di una risorsa pregiata quale quella del sughero, che può essere utilizzato e riciclato per rigenerare nuovi materiali.
Le festività natalizie sono state un momento ottimale per fare questa raccolta, e lo è ancor di più l'imminente festa di fine anno, momento ideale per non sprecare i tappi degli spumanti e delle bottiglie di vino che salteranno per festeggiare l'arrivo del nuovo anno; i cittadini di Lamezia Terme potranno conservarli e portarli nelle parrocchie, nei bar e nelle scuole che hanno aderito all’iniziativa di raccolta e che dispongono di speciali "ecobox" messi a disposizione da Amorim Cork Italia, azienda leader mondiale nella produzione di tappi di sughero, e che in Italia ha attivato il “Progetto Etico” per la raccolta del prezioso materiale che, una volta riciclato, può avere molteplici riutilizzi tra cui anche l'edilizia.
“E’ importante non disperdere questa materia prima e invertire la rotta considerando il tappo non più immondizia ma risorsa da recuperare e anche se la distribuzione degli ecobox non è capillare, i cittadini possono conservare i tappi e consegnarli nei punti indicati” dichiara Saveria Sesto, presidente dell'associazione "L'Albero della vite" che ha promosso il progetto.
Tra i soggetti coinvolti nella raccolta dei tappi ci sono il Liceo Scientifico "Galileo Galilei", l’Istituto comprensivo “Maggiore Perri”, la scuola media Pitagora, l’Istituto comprensivo "Don Milani", il Bar Chocolat, il Wine Bar 0.75, Fidapa di Curinga, Tirabuscio’ di Soveria Mannelli, il Consorzio Assapori Calabria presieduto da Concetta Greco, il Consorzio Euvite, l’Associazione Sommelier (7 delegazioni), Slow Food Calabria e Enoteca Regionale della Calabria.
Recente adesione all'iniziativa è arrivata dal Comune di Bianco, socio delle Città del Vino, e di altri soggetti quali Girifalco Ecocentrica e la Vinoteca Al Goccio. Da molto tempo ormai, da quando il progetto è stato pensato e realizzato e promosso in diverse occasioni, durante ogni manifestazione di degustazione che si svolga a Lamezia Terme e dintorni, tutti i tappi non vengono  più gettati nei rifiuti ma sono raccolti e messi a disposizione dell'associazione "L’albero della vite" di Lamezia Terme, diventata il punto di riferimento per il recupero del sughero usato.
Il primo ecobox pieno di tappi di sughero, per un peso di 30 kg, è stato consegnato da Concetta Greco di Assapori Calabria nel corso della manifestazione di lancio dell’iniziativa che si è tenuta presso il Liceo Scientifico di Lamezia Terme. La raccolta, comunque, continua, anche dopo le feste.