Buon 2015 con il calendario dedicato al vino

Buon 2015 con il calendario dedicato al vino


Quanto e cosa raccontano le dodici idee dedicate al vino nel calendario 2015 del Liceo Scientifico "G.Galilei" di Lamezia Terme è un ottimo motivo per apprendere che dietro il disegno di un bozzetto ogni studente comunica il suo pensiero e il significato che attribuisce alla viticoltura e alla produzione enologica italiana. I disegni scelti fra 100 bozzetti partecipanti al concorso nazionale “Manifesto delle Città del vino 2015" hanno dato vita ad un calendario, curato dalla docente Saveria Sesto.  

Al di là delle tecniche utilizzate (collage, acquerello, colori a base di vino, sugheri ed altro), le pagine dei mesi sono anche arricchite di dotte citazioni sul vino e dintorni appartenenti a personaggi del mondo della cultura di ogni tempo; ogni bozzetto esprime e lancia un potente messaggio e una incisiva comunicazione che sorprende per il significato  tratteggiato da seppur ragazzi adolescenti, ma attenti ai valori che si apprendono e si coltivano a scuola.

I dodici mesi, la copertina e la controcopertina parlano del vino come elemento caratterizzante dell’Italia e strumento di unità nazionale dal nord al sud della penisola,parlano del valore culturale che si attribuisce al territorio, al paesaggio, all’ambiente rurale, all’economia viticola, all’arte stessa di produrre e alle bottiglie, testimoni di questi messaggi. Con un calice di vino si beve il territorio, aprire una bottiglia significa svelare un misterioso liquido “segno di civiltà del mondo” (Hemyngway), l’Italia in un calice rappresenta quanto siamo “immersi nel vino come nella cultura”, cuore e salute, e i colori della bandiera italiana si accompagnano nei piccoli borghi e nelle città sorvolate da una mongolfiera tricolore, simbolo di una comunicazione per un mondo più sostenibile e con una esortazione: che il  vino italiano deve volare alto.
Gli autori sono: Giulia Gaetano, Francesco Azzarito, Giusi La Rocca, Miriana Curcio, Francesco Sergi, Silvio Nicoletti, Paolo Baglione, Martina Pallaria, Mariangela Bevilacqua, Fabio Gigliotti, Giovanni Stella, Antonio Caruso e Giorgia De Benedetto.

Calendario2015