Al Vinitaly con Città del Vino

Al Vinitaly con Città del Vino


L’Associazione Nazionale Città del Vino dedica la sua partecipazione al Vinitaly alle Aziende vitivinicole riproponendo – per la seconda volta dopo l’esperienza dello scorso anno – il proprio esclusivo stand all’interno del Padiglione 8, Area Espositiva G7.

Insieme a Città del Vino sono presenti 29 Aziende vitivinicole che hanno deciso di accompagnare l’Associazione in questa esperienza provenienti da varie regioni d’Italia: Veneto, Sicilia, Puglia, Calabria, Sardegna, Campania, oltre alla rappresentanza della Federazione delle Strade del vino dell’olio e dei sapori della Toscana. I vini delle Aziende sono in degustazione presso l’Enoteca delle Città del Vino per tutti i giorni della Fiera.

Città del Vino si avvale della collaborazione dell’azienda Pulltex e VDGlass per le forniture di accessori e calici che durante il Vinitaly saranno utilizzati dai sommelier di Fisar Verona che assisteranno le Aziende nel corso dei loro incontri e degustazioni.

Ricco il programma di iniziative che sia le Aziende sia i Coordinamenti regionali delle Città del Vino organizzano presso lo stand: incontri, degustazioni, presentazioni di progetti.

 

LE AZIENDE AMICHE DELLE CITTÀ DEL VINO AL VINITALY 2020

ANABASIS di Michelangelo Alagna - Marsala TP

ANTICHI VIGNETI MANCA - Società Agricola - Sorso SS

ANTONIO FACCHIN & Figli - Soc. Agricola - San Polo di Piave TV

ASARO ANTONIO - Azienda Agriocola - Petrosino Tp

BAGLIO DIAR - Marsala TP

CANTINA SORRES - Società Agricola - Sennori SS

CASTELLALTA - Soc. Agr. - San Pietro di Feletto TV

CATALANO ROSARIO - Gela CL

Coop F.lli GIANNATTASIO - Trinitapoli BT

DOMUS HORTAE - Orta Nova FG

ENOTRIA TELLUS - San Polo di Piave TV

FEDERAZIONE STRADE DEL VINO, DELL’OLIO E DEI SAPORI DI TOSCANA - Montespertoli FI

GALAVERA - Usini SS

IPPOLITO di Musso Angela - Salaparuta TP

MELIS Azienda Agricola - Terralba OR

MEOLI Azienda Agricola - Dugenta BN

MICHELANGELO VIRONE - Azienda Agricola - Agrigento AG

PODERE ROVERAT - Società Agricola - Pramaggiore VE

RIVA GRANDA - Società Agricola - Farra di Soligo TV

SANDRIN di Stramare Antonella - Azienda Agricola - Valdobbiadene TV

SCANDOLERA - Società Agricola - Valdobbiadene TV

SULLO di Sullo Fabiola -  Azienda Vitivinicola - Castelvenere BN

TERRE D’AGLIANICO di Rillo Libero - Azienda Agricola - Torrecuso BN

TERRE DEL SOLE ZERILLI - Petrosino TP

TERRE SIKANE Società Agricola - Riesi CL

VIGNA SANCOL - Valdobbiadene TV

VIGNE BENTESALI - Società Agricola - Sant’Antioco CI

VINISOLA srl - Pantelleria TP

ZITO & F.lli - Società Agricola - Cirò Marina KR

 

I VINI IN DEGUSTAZIONE ALL'ENOTECA DELLE CITTÀ DEL VINO

 

ANABASIS di Michelangelo Alagna - Marsala TP
I vini in catalogo sono 5: il Nero d’Avola “Katharsis”, che nel greco antico indicava un rituale di purificazione spirituale a cui seguiva una rinascita interiore. Il Grillo “Aretè” è invece il vino della virtù, mentre lo Zibibbo secco “Phronesis” è il vino della saggezza e della capacità di prendere la giusta decisione. Il Rosato da uve Nero d’Avola “Euphrosyne” è il vino della grazia che anche l’uva rossa è in grado di esprimere, ma anche della gioia di vivere in mezzo alla natura. Infine, “Pathei Mathos”, un Grillo passito ottenuto con appassimento naturale.

Agricola ANTICHI VIGNETI MANCA - Sorso SS

Società Agricola ANTONIO FACCHIN & Figli - San Polo di Piave TV

Azienda Agriocola ASARO ANTONIO - Petrosino Tp
Sono presenti 4 etichette. Il Sicilia DOP Coccio D’oro Grillo (Grillo in purezza), ha sentori di agrumi ed eleganti note vegetali, in bocca è pieno e asciutto, sostenuto da una fresca acidità. L’IGP Terre Siciliane Asaro Nero D’Avola (Nero D’Avola 100%), ha spiccati sentori di amarena e viola, morbido, armonico, elegante con sorprendente nota di acidità. L’IGP Terre Siciliane Alemí Passito (Zibibbo 100%) dolce, fruttato con profumi di miele di zagara di fichi secchi; nel 2019 ha ricevuto una Medaglia d’Oro dal XVIII edizione del Concorso Enologico Internazionale Città del VinoL’IGP Terre Siciliane Katrin Spumante, da uve Grillo in purezza.

BAGLIO DIAR - Marsala TP

Società Agricola CANTINA SORRES - Sennori SS
Due etichette al Vinitaly. Il Pensamentu Cannonau di Sardegna DOC, vinificato con macerazione sulle bucce per 6/7 giorni a temperatura controllata e affinato in fusti di acciaio; rosso rubino intenso e brillante, dal profumo di frutti rossi, note di mirtillo, mora e prugna, e gusto secco, caldo, con un tannino elegante e una piacevole freschezza che lo rende armonioso ed equilibrato. Il Su Biccu Vermentino di Sardegna DOC, dal colore giallo paglierino, è fruttato con richiamo alla macchia mediterranea marina di cui conserva il profumo delle erbe aromatiche. Secco, sapido e minerale intinto di salmastro delle brezze marine, rivela un lungo finale di souplesse di gusto e profumi.

CASTELLALTA Soc. Agr. - San Pietro di Feletto TV
Le tipologie di Conegliano Valdobbiadene DOCG prodotte sono uno Extra Dry e un Brut al Vinitaly 2020 insieme ad una novità, la tipologia Extra Brut.
Il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry è caratterizzato da un bouquet molto gradevole in bocca con note fruttate da sentori di mela e pera. Gli abbinamenti vanno dagli antipasti in particolare della cucina veneta e trevigiana fino ai dessert, passando per i piatti di pesce. 
Invece il Canago Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut, vino presentato al Concorso Enologico Internazionale di Città del Vino dove ha ottenuto la Medaglia d’Argento nel Premio speciale Forum Spumanti Comune di Valdobbiadene, si caratterizza per le note agrumate e vegetali e perlage fine e persistente. Da consumarsi a tutto pasto come avviene nella zona di produzione, predilige gli abbinamenti con bolliti, carni bianche, pesce e verdure. 

CATALANO ROSARIO - Gela CL
Al Vinitaly sono presenti 5 etichette, tutte caratterizzate da lavorazioni manuali senza uso di sostanze chimiche e da utilizzo di lieviti ogm free: il Grillo Doc Sicilia 2019 vinificato senza macerazione delle bucce e fermentazione malolattica e affinato in acciaio inox per circa 3 mesi con sosta sui lieviti e batonnage; il Frappato Igt Terre Siciliane 2018 affinato in acciaio inox per circa 3 mesi e in barriques di rovere francese per 2 mesi; il Cerasuolo di Vittoria Docg 2017 ottenuto da uve di Frappato di Vittoria al 60% e Calabrese al 40%; il Nero d’Avola Doc Sicilia 2017 e il Moscato Passito Igt Terre Siciliane 2018 frutto di doppia vendemmia manuale, appassimento naturale prima sulla pianta e poi su piccole cassette.

Coop F.lli GIANNATTASIO - Trinitapoli BT
Nell’edizione 2020 del Vinitaly saranno proposte quelle etichette de “La nouvelle collection des vins Giannattasio” tese a valorizzare l’autenticità e l’identità di alcuni importanti vitigni autoctoni con l’obiettivo di proporli su scala globale come le IGP Puglia Nero di Troia, Nero di Troia Riserva, Piedirosso, Bombino Bianco e FunamboloParticolare  attenzione  sarà  dedicata  all’ultimo  arrivato,  Rampollo,  il  vino  spumante di qualità metodo classico millesimato, disponibile sia con vinificazione in bianco che rosé.

DOMUS HORTAE - Orta Nova FG
Al Vinitaly 2020 sono presenti 6 etichette IGT Puglia. 1788 Nero di Troia RiservaMedaglia d’Oro al XVIII Concorso Enologico Internazionale Città del Vino; DHES (acronimo di “Domus Hortae E’ Storia”) Primitivo Riserva; KALINERO (dal greco “buon augurio”) Nero di Troia; REMOTO Primitivo; TI ESTI’ (ovvero “che cosa è?”, la domanda che  Socrate poneva ai suoi  interlocutori  per rompere la retorica) Minutolo; KIA ROS (da “kairos” cioè il ‘tempo opportuno’, il ‘momento giusto) Nero di Troia Rosato.

ENOTRIA TELLUS - San Polo di Piave TV

FEDERAZIONE STRADE DEL VINO, DELL’OLIO E DEI SAPORI DI TOSCANA - Montespertoli FI

GALAVERA - Usini SS
L’Azienda presenta 4 etichette. Il Vermentino di Sardegna DOC Promissa (dal sardo “pro sa missa”, vino adatto “per la messa”). Il Cannonau di Sardegna DOC Messadore, in ricordo del mietitore, mestiere di vitale importanza per l’antica società agricola. Il rosso IGT Isola dei Nuraghi a base di Cagnulari, nelle due versioni: Fiara, il cui nome si accomuna con la fiamma che riscalda e dà calore, e Galavera, lo stesso nome della cantina, una omonimia voluta a significare l’obiettivo di produrre seguendo le intenzioni del fare e servire bene. 

IPPOLITO di Musso Angela - Salaparuta TP

Azienda Agricola MELIS - Terralba OR
Dominariu nella tradizione sarda “Su Dominariu” rappresenta la tenuta maggiore del possidente. La nostra determinazione ha dato vita a Dominariu un vino forte e caparbio che rappresenta la nostra produzione e le fatiche dell’agricoltore nel curarlo, riuscendo ad addomesticarlo ottenendo un vino robusto e corposo molto tannico ma l’affinamento in bottiglia lo renderà di facile beva nonostante la sua  struttura importante.
IOCALIA il suo significato in lingua sarda significa “Gioiello”, Vermentino di Sardegna Doc dal grappolo giallo oro dono della Natura. Fresco e piacevole al palato; uva viene selezionata e vendemmiata precocemente; durante la vinificazione particolare attenzione è dedicata al controllo della temperatura.

Azienda Agricola MEOLI - Dugenta BN
La DOP Sannio Krai (Falanghina 100%), che ha meritato una Medaglia d’Argento al Premio Speciale Sannio Falanghina Città Europea del Vino 2019, ha sentore di frutta matura e al gusto ricorda il citrino e frutta fresca, con sapore armonico e fine. La DOP Sannio Notaro (Piedirosso 100%) è intenso e complesso al naso, secco, caldo e tendente al morbido al palato. L’IGT Beneventano Krè (Aglianico 100%) vino di grande struttura, equilibrato e persistente, all’esame olfattivo rivela sentore di amarena, prugna matura e note speziate. L’IGT Beneventano Rubens (Cabernet Sauvignon 80%-Sangiovese 20%), dal colore rosso rubino violaceo, è morbido, ammandorlato, sapido, rotondo e armonico.  

Azienda Agricola MICHELANGELO VIRONE - Agrigento AG

Società Agricola PODERE ROVERAT - Pramaggiore VE
L’Hombra Sporca IGT Veneto, fa parte delle Selezioni di Podere Roverat, è a base di uve di Merlot selezionate attraverso la raccolta manuale. Maturazione in barrique grandi e piccole per circa 18/20 mesi. “Hombra” in Veneto significa “un bicchiere di vino”, “sporca“ perché il vino viene imbottigliato senza essere stabilizzato e microfiltrato per conservare tutto il valore e l’intensità offerta dalla natura. 
Il Selvaggio della Boa (Medaglia d’Oro al XVIII Concorso Enologico Internazionale Città del Vino) è il classicissimo Tocai, ora Lison Classico DOCG, dai profumi e sentori intensi che provengono dalla vendemmia tardiva e manuale, dalla macerazione delle bucce per 48 ore e dall’affinamento in barrique di rovere francese di bosco misto per 6 mesi. 
Il Merlot DOC Venezia 2018 (Medaglia d’Oro al XVIII Concorso Enologico Internazionale Città del Vino, ha ottenuto anche l’importante riconoscimento come secondo miglior Merlot al Premio Speciale MondoMerlot Comune di Aldeno). Appassito in pianta e vendemmiato a mano; il mosto è lasciato fermentare e macerare sulle bucce per mesi con continui rimontaggi al fine di poter estrarre tutti gli elementi organolettici presenti nell’acino, per finire con affinamento in legno e maturazione in bottiglia. 
Il Pinot Grigio DOC Venezia all‘olfatto presenta intense note floreali di campo e di acacia, il sapore è asciutto, pieno e aromatico. Ottimo fuori pasto ma anche con il pesce, uova, asparagi e cucina delle erbe.

Società Agricola RIVA GRANDA - Farra di Soligo TV
Al Vinitaly con 3 etichette. Ottenuto dalla rifermentazione spontanea in bottiglia nella primavera successiva alla vendemmia, il MOMI Valdobbiadene Prosecco DOCG Spumante Rifermentato in Bottiglia, rivela gusto asciutto e piacevolmente amarognolo ed è perfetto a tavola con antipasti, salumi e formaggi, pizza, primi piatti saporiti, spiedo dell’Altamarca Trevigiana. Il 210 Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Brut rappresenta il modo moderno di bere Prosecco. Il 240 Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Extra Dry rappresenta invece la classicità.

Azienda Agricola SANDRIN di Stramare Antonella - Valdobbiadene TV
Siamo al Vinitaly 2020 con tre DOCG che hanno ottenuto importanti riconoscimenti come la Medaglia d’Oro al XVIII Concorso Enologico Internazionale Città del Vino per il nostro Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG Dry 2018 (premiato anche con la Medaglia d’Oro al Premio speciale Forum Spumanti Comune di Valdobbiadene) e le 2 Medaglie d’Argento per i nostri Asolo DOCG Extra Brut e Valdobbiadene DOCG Extra Dry al Forum Spumanti d’Italia 2019. Possibilità di degustare anche “Carta”, il bianco fermo che dopo almeno un anno di stasi in botti di rovere viene messo in bottiglia, tecnica ormai inusuale nel nostro territorio d’appartenenza.

Società Agricola SCANDOLERA - Valdobbiadene TV
Le nostre bollicine si possono degustare nelle versioni: extra dry Vigneti del Fait; brut Costa d’Oro; cuvée brut Anticato. Con la vendemmia 2019 è stato realizzato un vino per i palati più esigenti. E’ nata la versione extra brut CUVÈE 4.ZERO Prosecco Zero Zuccheri collezione top class a edizione limitata e numerata. Il suo profumo floreale, avvolgente, intenso ti affascina sul finire con una nota minerale è qualcosa da non perdere perché capace di trasmettere appieno tutte le qualità dell’uva glera ottenuta dopo da un’attenta vinificazione.

Azienda Vitivinicola SULLO di Sullo Fabiola -  Castelvenere BN
Al Vinitaly 2020 siamo presenti con 4 etichette. Il Rossoribelle Taurasi DOCG Riserva 2012 è il risultato della vinificazione in purezza di uve Aglianico. Limitata produzione (solo 530 bottiglie numerate). Il Rossoribelle Taurasi DOCG 2015 è un vino potente e complesso, dal colore rubino con riflessi aranciati, gusto pieno e armonico e bouquet intenso, invecchiamento di almeno 3 anni, di cui almeno 1 in botti di legno. L’Imperfetto Irpinia Campi Taurasini DOC 2017, si presenta con un rosso rubino intenso, profumo di frutti di bosco e amarene, finemente speziato al naso, sapore morbido, completo al palato con tannini maturi. Il Margheriti Irpinia Aglianico DOC 2018, da uve Aglianico in purezza, dal colore rubino ambrato e profumo di frutti di bosco, amarena matura e confettura.

Azienda Agricola TERRE D’AGLIANICO di Rillo Libero - Torrecuso BN
Al Vinitay 2020 sono presenti 4 etichette. Il Tatillo 2011 Aglianico del Taburno DOCG (Medaglia d’Oro al Concorso Enologico Internazionale Città del Vino 2019) e il Geohellenico 2013 Aglianico Taburno DOCG (Medaglia d’Oro al Concorso Enologico Internazionale Città del Vino 2018) si caratterizzano per il colore rosso rubino con riflessi violacei, profumi persistenti di frutta a bacca rossa matura, speziato, gusto pieno, caldo e tannini vellutati. L’affinamento avviene con vasi vinari in acciaio per 4/5 mesi, per 24 mesi in barriques e in bottiglia per 7 mesi per il Tatillo, per 12 mesi in barriques e in bottiglia per 6 mesi per il Geohellenico. 
Il Taburno Falanghina Del Sannio DOP (Medaglia d’Argento al Premio Speciale Sannio Falanghina Città Europea Vino 2019), affinato in vasi vinari in acciaio per 4/5 mesi, colore giallo paglierino, profumi eleganti e profondi di frutta esotica e allo stesso tempo fragrante, gusto pieno, caldo e rotondo. 
Il Taburno Sannio Coda di Volpe DOP, dal colore giallo paglierino con profumo particolarmente fresco, rivela sentore di fiori e frutta matura e corretta e piacevole avvolgenza, con acidità vestita appena percettibile.

TERRE DEL SOLE ZERILLI - Petrosino TP

Società Agricola TERRE SIKANE - Riesi CL
Al Vinitaly, Terresikane è presente con il Frasciano Nero d’Avola, un barricato morbido e deciso che coniuga la cultivar tipica siciliana e il raffinato boisè francese; il Turchiotto, un Grillo dal profumo intenso, armonioso e fresco che dona al palato persistenti note “vivaci e allegre”; il Frasciano bianco, un elegante Chardonnay al sapore di Sicilia, dove intensità e delicatezza si fondono per un risultato al palato davvero unico; il Sikano Nero d’Avola ed il Sikano Merlot & Nero d’Avola, due rossi che esprimo al meglio le peculiarità delle cultivar dai quali sono generati.

VIGNA SANCOL - Valdobbiadene TV

Società Agricola VIGNE BENTESALI - Sant’Antioco CI
Al Vinitaly siamo presenti con le annate 2017 e 2018 del Bentesali Carignano del Sulcis DOCIl 2017 è un capolavoro con toni speziati, materia, sapidità, carattere, forza e lunghezza gustativa, succosità ed armonia, grande bevibilità e dinamicità del sorso. Il 2018 si presenta con una gradazione alcolica tra le più basse prodotte da questa Azienda, la bevibilità si accompagna ad avvolgenza del sorso e lunghezza gustativa. Il finale speziato completa il ricco quadro organolettico. 

VINISOLA srl - Pantelleria TP
Quest’anno l’Azienda sarà presente al Vinitaly con 4 etichette. L’Arbaria Passito di Pantelleria DOP 2016 (Gran Medaglia d’Oro al XVIII Concorso Enologico Internazionale Città del Vino per l’annata 2016), vino da meditazione. Lo Zefiro Pantelleria DOP Bianco 2018 (Medaglia d’Oro al XVIII Concorso Enologico Internazionale Città del Vino per l’annata 2017), avvolgente e persistente e sapido in bocca, è eccezionale con crostacei, couscous di pesce alla pantesca. Lo Shalai Pantelleria Dop Moscato Spumante Millesimato 2018 (Medaglia d’Argento del Premio speciale Forum Spumanti per l’annata 2017), dolce e aromatico con sentori di fiori mediterranei e agrumi, è perfetto con antipasti di pesce crudo, ostriche, cruditès e dolci. L’Amanolibera 2018 Pantelleria DOP Bianco frizzante, ottenuto da uve zibibbo tardive a fermentazione lenta.

Società Agricola ZITO & F.lli -  Cirò Marina KR