Gestione smart della spesa in tempo di crisi

Gestione smart della spesa in tempo di crisi


L’Associazione Città del Vino, per combattere le difficoltà create dall’emergenza sanitaria provocata dal COVID-19, fa propria l’iniziativa della società Connectis srl di Prato, con cui collabora da alcuni anni (gestione sito web cittadelvino.it, gestione piattaforma iscrizione vini Concorso Enologico Internazionale, creazione software gestione degustazioni concorso, ecc.) che ha sviluppato, in tempi record, una piattaforma (gratuita) per i Comuni: "Gestione smart della spesa in tempo di crisi" -  Pagina con elenco esercenti per la spesa intelligente.

Molti Comuni promuovono le iniziative di volontariato e di consegna a casa della spesa secondo lo slogan #iorestoacasa.

Abbiamo pensato di far cosa gradita fornendo gratuitamente a tutti i Comuni soci di Città del Vino la possibilità di avere una pagina dedicata con mappa georeferenziata, filtro di ricerca e modulo di adesione.

Indichiamo come esempio il link seguente che si riferisce al Comune di Siena:
https://www.spesadove.com/siena

Al momento
 l’applicazione di questo esempio è in fase iniziale, si stanno caricando i nominativi della lista attualmente presente sul sito web del Comune di Siena, e contestualmente si sta realizzando il motore di ricerca che ne permetta la selezione.

È necessario che gli esercenti del tuo territorio possano essere informati di questo servizio e si registrino; qualora il Comune decida di usufruire di questa possibilità è importante che la pagina venga pubblicizzata sui canali istituzionali.
Si tratta di uno strumento utile che può essere ulteriormente sviluppato anche al termine dell’emergenza, per offrire un analogo servizio ai soggetti che ne potranno avere bisogno.

Il lavoro preparatorio consiste in queste fasi:

  1. Motore di ricerca per categoria merceologica e modalità di acquisto:
    • Consegna a domicilio
    • Ritiro in negozio su prenotazione
    • Ingresso su prenotazione
    • Accesso con coda gestita da sistema di prenotazione remoto e locale (#senzafila)
    • Accesso con coda gestita da numerino in loco
    • Coda con operatore alla porta
    • Chiuso
  2. Area riservata per gli esercenti affinché possano correggere le proprie informazioni.
  3. Pubblicazione di un sistema di prenotazioni online #senzafila che permetta di gestire meglio le code (consierge) (come ufist e/o in integrazione con loro) (vedi simulazione allegata).
  4. Integrazione nella mappa dello stato di avanzamento della coda e tempi previsti di attesa per gli esercenti che usano un sistema #senzafila.
  5. Integrazione con sistema di videocall Connectis tramite semplice link per dare la possibilità di dialogare semplicemente anche VEDENDO la merce (es.: macelleria, gastronomia e ortofrutta).

Per coprire i costi Connectis non chiede nulla agli esercenti o al Comune; è sufficiente la disponibilità a lasciare uno spazio banner non invasivo nelle pagine (da sottoporre ad approvazione al Comune).

Visti i problemi di ordine pubblico che potranno presentarsi in alcune aree del Paese, ci sarebbe anche la possibilità di creare in meno di 24 ore degli shop online per gli esercenti con pagamento anticipato con carta di credito. In questo caso il 
servizio avrebbe dei costi e non potrà essere a titolo totalmente gratuito.

Questa idea è sufficientemente flessibile per seguire in tempo reale le situazioni contingenti e regolarsi in funzione delle esigenze della cittadinanza e dei Comuni, vedi, ad esempio, la fornitura di cancelleria e prodotti di cartoleria per i bambini che continuano la scuola in remoto, ma stanno consumando penne
, matite, ecc. mentre e le cartolerie sono chiuse, ma possono fare consegne a domicilio.

Se sei interessato a sviluppare il progetto, GRATUITAMENTE, puoi contattare Connectis srl nella persona di Vittorio Caputo al seguente indirizzo mail: v.caputo@connectisweb.com - 3480816873