Una grande famiglia per un grande vino

Una grande famiglia per un grande vino


Fondata nel 1978 dai fratelli Lodovico, Lorenzo, Giordano e Ruggero, l'Azienda Agricola Corte Manzini è tutt'oggi a conduzione familiare e si estende su un terreno di oltre 40 ettari di nostra proprietà, dei quali 20 in collina dedicati per tradizione a vigneto e un’altra buona parte ai ciliegi. Le uve provengono unicamente da vigneti di nostra proprietà, i quali a seguito di una potatura accurata consentono una vendemmia controllata al fine di ottenere uve sane.

Nella grande famiglia patriarcale ognuno ha un ruolo ben definito Lodovico, Direttore Generale, cura tutti i processi all'interno del vigneto, dalla fioritura alla raccolta: il suo motto è "Un vino di alta qualità si fa in campagna... con tanta passione!!". Stefano si occupa della maturazione, degli acquisti relativi alla cantina, irrigazione, vinificazione, fermentazione e imbottigliamento: tutte le fasi dell'evoluzione del prodotto insomma, per migliorarlo sempre di più. Enrico è il responsabile di vendite, fiere, acquisti, grafiche, comunicazione, imbottigliamento. Ruggero e la moglie Maura sono specializzati in potatura, cimazione, raccolta manuale e selezione con rese per ettaro basse. Maurizio, Milena e Marika collaborano all’imbottigliamento, curano la selezione delle uve in tempo di vendemmia, gestiscono la segreteria responsabili del nostro Agriturismo propongono ricette e prodotti culinari della gastronomia tipica della cucina emiliana, dotato di tutti comfort circondato da una rilassante natura. Ideatori In questo modo riusciamo ad ottenere un prodotto curato nei minimi particolari, che ha ottenuto riconoscimenti nelle guide italiane e straniere e nei concorsi enologici nazionali e internazionali, con la vittoria di tantissime Medaglie d’Oro, d’Argento al Concorso internazionale Selezione del Sindaco, 1 Oscar Douja d’or, 1 Corona Vini Buoni D’Italia, Medaglia d’oro e d’Argento allo Champagne & Sparkling Wine World Championships 2019.

Con la nostra passione e tenacia siamo riusciti a portare ad ottimi livelli il Lambrusco, che fino a poco tempo fa era definito un vino di bassa qualità, grazie anche a questi risultati che posizionano le nostre etichette tra le più prestigiose: i Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOC L'Acino, Corte Manzini Secco, Corte Manzini Amabile, Bolla Rossa e Fior di Lambrusco, gli  Spumanti DOP Bollicine Corte Manzini Rosè Brut e  il Bianco di Modena Diamante Dry e il Bianco di Modena DOP frizzante  Il Gherlo.