Job in country

Job in country


Lo sportello online job in country aperto da Coldiretti nasce con l’intenzione di mettere in contatto le aziende agricole in cerca di manodopera con persone disposte a lavorare nei campi, anche alla prima esperienza.

Attivo da due giorni appena (sulle fondamenta di una piattaforma Coldiretti Lavoro già inaugurata diversi anni fa), dopo una prima fase sperimentale avviata in Veneto che una decina di giorni fa aveva ottenuto ottimi riscontri, raccogliendo in una sola settimana circa 1500 proposte di italiani disposti a lavorare in campagna.

L'offerta di lavoro, in Veneto, ha raccolto anche l’interesse di studenti universitari e pensionati. La chiamata su base regionale, dunque, ha contato principalmente risposte positive da parte di giovani fra i 20 e i 30 anni, che rappresentano il 60% delle candidature ricevute (mentre solo il 10% supera i 60 anni)