Alessandro Bertagnoli è il nuovo Presidente del Consorzio Vini Trentino

Alessandro Bertagnoli è il nuovo Presidente del Consorzio Vini Trentino


È Alessandro Bertagnoli, agricoltore biologico dell’Azienda Stella Rossa di Calliano e presidente da otto anni della Cantina di Aldeno, il nuovo presidente del Consorzio. A fianco a lui, a guidare l’ente consortile, altri undici membri del cda: Alfredo Albertini, Vito Armani, Lorenzo Libera, Paolo Endrici, Marcello Lunelli, Bruno Lutterotti, Paolo Malfer, Giorgio Planchenstainer, Fabio Maccari, Luca Rigotti e Andrea Pergher. Nella veste di Caposindaco è stata nominata Cristina Alfieri, mentre Luigi Roncador e Goffredo Pasolli assumono la carica di Sindaci elettivi. Lucia Corradini e Michele Girardi sono invece i sindaci supplenti. Al momento della sua elezione, il nuovo Presidente ha dichiarato che “Il Consorzio deve rappresentare la sintesi delle varie esigenze, delle varie anime, della viticultura trentina. L’obiettivo è quello di guidare un gruppo coeso, compatto, nel quale tutti devono essere ascoltati e in cui si respiri un sereno clima di fiducia”.
Dal canto suo Elvio Fronza, che lascia dopo 15 anni di mandato, ha ribadito che “è importante stare insieme operando a favore del bene comune e individuando, nonostante le differenze, una comune identità al fine di raggiungere traguardi condivisi. Un approccio fondamentale, oggi ancor più che in passato, vista la complessa congiuntura economica".
Alessandro Bertagnoli, 47 anni e 3 figli, vegano e titolare dell’Azienda Agricola biologica Stella Rossa di Calliano, da 8 anni è presidente della Cantina di Aldeno. Profondamente legato ad una filosofia orientata ad una forte attenzione verso il tema della sostenibilità ambientale, "auspica di condividere questa visione con la base sociale del Consorzio che deve lavorare nel segno di una solida compattezza di intenti".