Tramonti in vigna, aperitivi e cene d'autore

Tramonti in vigna, aperitivi e cene d'autore


ESTATE SUI COLLI BOLOGNESI
Tra cene in vigna, aperitivi e degustazioni
tutte le proposte delle aziende vinicole del Consorzio Vini Colli Bolognesi
 
Un’estate insolita e all’insegna del turismo di prossimità ha l’indubbio vantaggio di far (ri)scoprire panorami familiari ma a volte poco conosciuti, ricchi di storia, borghi da esplorare, bellezze paesaggistiche e di un’offerta enogastronomica rinomata in tutto il mondo. Le aziende vinicole del Consorzio Vini Colli Bolognesi, duramente colpite dall’emergenza Covid-19, hanno riaperto le porte ai visitatori e offrono per l’estate 2020 un ricco carnet di appuntamenti per chiunque voglia godere della pace riposante delle nostre colline, magari sorseggiando un calice di Pignoletto DOCG fresco all’ombra delle vigne o cenando sotto le stelle in uno dei tanti agriturismi presenti sul territorio.
 
Cominciamo dalla città di Bologna, con il Fienile Fluo che nello scenario da favola di via di Paderno 9 propone nelle serate di giovedì 23 luglio, venerdì 14 agosto, giovedì 26 agosto e giovedì 10 settembre le “Cene in Vigna”: tra i profumi dei vigneti le proposte gastronomiche dello chef Andrea Demaria, con menu originali ideati per l’occasione accompagnati dalla degustazione di vini dedicati a ogni singola serata (info e prenotazioni al link https://www.fienilefluo.it/cena-in-vigna/). Cene all’aperto e in vigna anche all’Agriturismo Borgo delle Vigne – Azienda Agricola Gaggioli di Zola Predosa (via F. Raibolini il Francia, 55) al giovedì, venerdì e sabato sera e domenica a pranzo e menu a varie fasce di prezzo, dai 25 ai 35 € a persona (info e prenotazioni 051-750534, 335-412366). Sempre a Zola Predosa, ogni venerdì a partire dalle 18:30 La Roverella, ristorante biologico dell’azienda vinicola Maria Bortolotti (Via San Martino, 1), propone “Il Wine Bar del Venerdì” nel nuovo gazebo all’aperto, con vino, hamburger e tapas dello chef Alessandro Aztori (info e prenotazioni, anche per pranzi e cene, al 3388329620 o via mail a info@laroverella.it), mentre Manaresi agricoltura e vini (via Antonio Bertoloni, 14-16) oltre a proporre su prenotazione wine tour e visite guidate con degustazioni, organizza per la sera di lunedì 10 agosto “Calici di Stelle”, la manifestazione del Movimento Turismo del Vino nazionale, proponendo una cena sulla terrazza e nel parco con degustazione dei vini dell’azienda ad accompagnare le portate (info e prenotazioni 3357070453/3358032189 o info@manaresi.net). L’Azienda Agricola Fedrizzi Alessandro Castello di Serravalle (via Castello 2257) in collaborazione con Café de la Paix di Bologna organizza 3 sabati – 18 e 25 luglio, 1 agosto – al fresco delle vigne con una cena accompagnata dalle storie di vino ed agricoltura di Alessandro Fedrizzi – miglior giovane vignaiolo d’Italia secondo la Guida Slow Food 2019 – in conversazione con il giornalista Gian Basilio Nieddu (prenotazione obbligatoria 3408134932/3406189349 o fedrizzivini@gmail.co).
 
Aperto dal giovedì alla domenica il ristorante di Corte d’Aibo (via Marzatore, 15), storica azienda di Monteveglio, mentre al mercoledì sera fino al 29 luglio l’appuntamento è con la rassegna “Un sorso di musica”, con musica live e un menu dedicato con taglieri di salumi e formaggi e i vini biologici dell’azienda (info e prenotazioni 051832583 o info@cortedaibo.it). L’Agriturismo Il Primo Fiore di Montebudello (via Motta,2) è aperto per tutta l’estate con le sue famose tigelle e crescentine (gradita la prenotazione allo 051831839 o 3248147704). Podere Riosto di Pianoro (via di Riosto, 15) propone quotidianamente pranzi e cene in vigna, con musica live o menu dedicati, come queli di carne argentina: per il calendario completo degli eventi si consiglia di visitare la pagina Facebook https://www.facebook.com/PodereRiosto/. A Sasso Marconi dal mercoledì al sabato a partire dalle 18.30 l’Agriturismo L’Isola del Sasso – Cantina Floriano Cinti (via Gamberi, 50) propone l’Aperìsola, con sfizi e primi piatti di terra e mare accompagnati dai vini dell’azienda vinicola (costo 20€, info e prenotazioni 0516751646). A Monte San Pietro il magnifico panorama su cui si affacciano i vigneti di Tenuta Bonzara (via S. Chierlo 37/a) fa da sfondo all’APERIvino sulla terrazza panoramica: appuntamento a luglio il 16 (con musica live di Federico Aicardi), 24 e 31 luglio (prenotazione obbligatoria 3280815765 e 3358110018): le serate riprenderanno poi a settembre.
 
L’Azienda Agricola Torricella – Agriturismo Mastrosasso di Savigno (via Scardazzo, 292) organizza “E quindi uscimmo a riveder le stelle” nelle serate di giovedì 16 e 23 luglio, con un aperitivo sul laghetto a cura di locali e wine bar come Ruggine, Bardamu e Bonalé e la cena d’autore in collaborazione con gli chef del territorio Carlo Alberto Borsarini de La Lumira e Fabio Berti di Trattoria Bertozzi.
 
Torna per il terzo anno consecutivo anche il “Tramonto in vigna” organizzato dalla rete di produttori locali ViviValsamoggia: sarà Tenuta La Riva di Castello di Serravalle (via Farné) ad ospitare le serate, il 16 e il 30 luglio, con le proposte gastronomiche di Enoteca La Zaira di Bazzano, Trattoria dai Mugnai e Trattoria del Borgo di Monteveglio e Amerigo 1934, accompagnati dai prodotti locali del territorio e dai vini delle cantine Corte d’Aibo, Fattorie Vallona, Orsi – Vigneto San Vito e la stessa Tenuta La Riva (costo serata 30€, info e prenotazioni 3534101363 e prenotazioni@vivivalsamoggia.it).