"Il vino del Tuffatore - Archeologia e dieta mediterranea”



Il 20 e 21 Novembre, nel Museo del Parco Archeologico di Paestum, si terrà la prima edizione del convegno "Il vino del Tuffatore - Archeologia e dieta mediterranea”. Obiettivo principale di questa prima edizione sarà mettere insieme archeologi, medici, produttori, sommelier e altri esperti che si occupano a vario titolo di cultura vinaria.

Oltre a presentazioni e incontri ci sarà la possibilità per il pubblico di sottoporre domande e proporre interventi, oltre a una degustazione di vini nel Parco Archeologico di Paestum.

Nell’ambito della manifestazione è previsto anche il “Premio del tuffatore 2015”, che si propone come un’iniziativa sinergica per combinare l’archeologia, la dieta mediterranea e le tradizioni del territorio. Un gruppo di esperti selezionerà il “Vino del Tuffatore”, ossia quel vino mediterraneo che, a giudizio del comitato, meglio riconcilia l’eccellenza enologica di oggi con la tradizione mediterranea di fare il vino.

L'iniziativa è stata promossa dal Parco Archeologico di Paestum in collaborazione con con AIS - Associazione Italiana Sommelier - Campania, Corso di Perfezionamento Universitario in "Wine Business" (Universita' degli Studi di Salerno), Istituto di Istruzione Superiore IPSAR “Piranesi”, Distretti Turistici della Campania e Associazione Nazionale delle Città del Vino. Il direttore di ANCV, Paolo Benvenuti, interverrà infatti alla Tavola rotonda del venerdì mattina e parteciperà alla Commissione Tecnica di Concorso fino alla premiazione del vino vincitore. 

Il vino del tuffatore 2015 brochure