Cinquanta candeline per le prime dieci doc italiane

Cinquanta candeline per le  prime dieci doc italiane


Quest'anno si celebra l'anniversario delle prime dieci DOC italiane (alcune delle quali sono nel frattempo divenute DOCG): Vernaccia di San Gimignano, Est Est Est di Montefiascone, Ischia, Frascati, Bianco di Pitigliano, Brunello di Montalcino, Barbaresco, Aprilia, Barolo e Vino Nobile di Montepulciano.

A tanti anni di distanza è importante ricordare l'importanza e la diffusione della certificazione dei vini, che è ancora oggi alla base della trasparenza e correttezza nelle transazioni commerciali nella filiera di settore, garanzia di sicurezza alimentare, fondamento della fiducia tra produttori e consumatori, strumento di salvaguardia dei territori e valorizzazione del paesaggio. Tanto da essere ormai da tempo entrata a far parte del linguaggio comune - con la sua sigla DOC - ad esprimere e identificare ogni “pregio e qualità”.

Sulla scia delle numerose iniziative programmate dall'Associazione nazionale Città del Vino nel 2013 per celebrare i cinquant'anni della legge di tutela delle Denominazioni di Origine dei Vini (D.P.R. 930/1963), anche in questa occasione pensiamo che la ricorrenza rappresenti un prezioso momento di riflessione sul ruolo delle denominazioni di origine ieri, oggi e domani, oltre ad offrire l'occasione di festeggiare vini e luoghi che hanno fatto la storia della nostra enologia.

Iniziamo con una carrellata sulla storia, le caratteristiche e gli abbinamenti di questi pregiati vini, molti dei quali ricadono nei territori delle Città del Vino, accostandoli a prodotti e piatti tipici della cultura gastronomica regionale (i testi sono tratti dal volume “50 Doc - 50 anni di denominazioni d’origine a tutela del vino italianoin vendita nel nostro Shop Online).

Queste le denominazioni festeggiate:

Vernaccia di San Gimignano(Approvato DOC con DPR 03.03.1966, poi DOCG con DM 09.07.1993)

Est! Est!! Est!!!Di Montefiascone(Approvato DOC con D.P.R. 03.03.1966)

Ischia (Approvato DOC con DPR 03.03.1966)

Frascati (Approvato DOC con DPR 03.03.1966, poi il tipo Cannellino e Superiore approvati DOCG come Cannellino di Frascati e Frascati Superiore con Dm 20.09.2011)

Bianco Di Pitigliano (Approvato DOC con DPR 28.03.1966)

Brunello Di Montalcino (Approvato DOC con DPR 28.03.1966, poi approvato DOCG con DPR 01.07.1980)

Barbaresco (Approvato DOC con DPR 23.04.1966, poi approvato DOCG con DPR 03.10.1980)

Barolo (Approvato DOC con DPR 23.04.1966, poi Approvato DOCG con DPR 01.07.1980)

Aprilia (Approvato DOC con Dpr 13.05.66)

Vino Nobile Di Montepulciano (Approvato DOC con DPR 12.07.1966, poi approvato DOCG con DPR 01.07.1980)