Società Agricola Antonio Facchin e Figli s.s.

  • Telefono: +39 0422743550
  • Sitoweb: Società Agricola Antonio Facchin e Figli s.s.
  • Sede Amministrativa
    Via Barucchella, 10 31020 San Polo di Piave (Treviso) Italia
  • Descrizione

    Preservando una preziosa eredità tramandata attraverso i secoli, la filosofia produttiva della Cantina si basa sui principi assoluti di rispetto per la tradizione e apertura alla ricerca e alla sperimentazione. Antonio Facchin nasce nel 1870 ed a quella data risale la coltivazione della vite e la produzione del vino.

    Allora la tenuta aveva solo pochi ettari di Prosecco e Raboso Piave, ora ne conta 70 a vigneto di diverse varietà che danno vita a bottiglie certificate dalle Docg Prosecco Superiore di Valdobbiadene e Malanotte del Piave, dalle DOC Prosecco e Delle Venezie e dall’IGT Marca Trevigiana.

    Tra i vitigni bianchi il Pinot grigio, Sauvignon, Verduzzo, Muller Thurgau, Incrocio Manzoni 6.0.13; tra i rossi, Raboso del Piave, Cabernet, Cabernet Franc, Merlot, Pinot nero, Carmenere e Refosco dal peduncolo rosso. Oltre alla produzione di vini c'è anche una vasta scelta di grappe (al Radicchio di Treviso, al Melograno e di Prosecco e Traminer) e prodotti tipici come il "Fior di Raboso", liquore a base di Raboso Passito e grappa. Tra i più significativi riconoscimenti anche internazionali, spiccano gli ori e gli argenti vinti alle edizioni 2001, 2006, 2007, 2008, 2009 e 2018 della Selezione del Sindaco.

    Nel 2018 il Concorso Internazionale delle Città del Vino ha attribuito una Medaglia d’Oro al Geron Raboso Marca Trevigiana IGT del 2007 ed una Medaglia d’Argento al Dalla Balla Nob. Giuseppina Prosecco DOC Treviso Millesimato Brut del 2017.

    Il "Geron", ottenuto dalle migliori uve di Raboso Piave raccolte a mano in cassa, viene affinato in piccole barriques con l’aggiunta di una parte di vino ottenuto da uve passite sempre di Raboso Piave. Tecnologia adottata: vinificazione in rosso per 8-10 giorni, vari travasi, più appassimento naturale sui graticci. Affinamento: minimo 48 mesi in acciaio, botte e bottiglia. Ideale con carni rosse, cacciagione e formaggi invecchiati.

    Il Prosecco, ricavato da uve Glera raccolte a mano in cassa e poi sottoposte a fermentazione a temperatura controllata e sosta sui lieviti per lisi, è uno spumante Metodo Charmat accattivante color giallo paglierino luminoso, con profumo fresco, fruttato floreale e sapore abboccato, armonico e gradevolissimo. Adatto come aperitivo e per accompagnare molluschi di mare, tartufi, ostriche e scampi, la sua bollicina fine e cremosa lo rende ideale per tutte le occasioni conviviali tanto da essere il più amato dai giovani e non solo.

    News

    Città dell’Olio e Città del Vino insieme per lo sviluppo del turismo enogastronomico
    Città dell’Olio e Città del Vino insieme per lo sviluppo del turismo enogastronomico Firmato a Carpino (Fogg ...
    continua »
    La Città Europea del Vino 2019 parte da Montecitorio
    La ‘Città Europea del Vino 2019’ parte da Montecitorio.   Mercoledì 12 dicembre alla Camera dei ...
    continua »
    Da un'economia dei sistemi verso un ecosistema di attori individuali
    L’Italia preda di un sovranismo psichico: dopo il rancore (un tema già anticipato nel 2017), la cattiveria. Nell'ulti ...
    continua »