Vigne di Malies di Foschini Flaviano

  • Telefono: 0824 864165
  • Fax: 0824 864165
  • Sitoweb: Vigne di Malies di Foschini Flaviano
  • Sede Amministrativa
    Viale della Vittoria, 58 82034 Guardia Sanframondi (Benevento) Italia
  • Descrizione

    La famiglia Foschini, gestisce con orgoglio i propri vigneti, prevalentemente autoctoni (Falanghina, Aglianico, Greco, Fiano, Coda di Volpe), nel cuore della viticoltura del Sannio Beneventano, zona di produzione di antichissime origini con vini conosciuti già in epoca preromana sia per la bontà dei luoghi e dei vitigni, nonché per le particolari tecniche enologiche utilizzate. Lo stretto legame tra l’Azienda e il territorio emerge anche dalla scelta del nome “malies”, parola greca ritrovata incisa su una moneta risalente al IV sec. a.C. e dalla quale nei secoli successivi derivò il nome di Benevento, e dalla presenza nel logo del cinghiale “stolato” pronto al sacrificio, simbolo della città. Vigne di Malies ha l’intento di produrre grandi vini di territorio con una agricoltura consapevole, in modo artigianale e sostenibile. I vignaioli, Flaviano e Pina, gestiscono le proprie vigne ricercando l’equilibrio (parola magica) fra evoluzione tecnica e natura. A guidarli sono i principi della sostenibilità ed hanno come riferimento i disciplinari del Progetto VIVA del Ministero dell’Ambiente, per una sostenibilità Ambientale, Economica e Sociale nel rispetto delle generazioni future. Tutto ciò si traduce nell’utilizzo delle migliori tecniche disponibili, frutto della tradizione e delle positive innovazioni, scelte affinché diano uva e vino di grande qualità, ma che abbiano anche il minor impatto possibile sull’ambiente. Il vino dipende molto dalla mano dell’uomo ma soprattutto da caratteristiche uniche date dal territorio e dall’annata in cui nasce, che ne determinano l’essenza vera. Produrre grandi vini non può prescindere dal rispetto della Terra, dell’ambiente e della salubrità dei prodotti. La gamma dei vini si è arricchita di nuovi prodotti a cui i titolari tengono particolarmente. Si tratta dell’Auspicium, uno spumante metodo classico,  e dei vini  Creanzia, una Falanghina affinata in legno ed un Aglianico Riserva. Il nome deriva dal latino Creantia che letteralmente vuol dire “cose che fanno crescere”. Da Creantia deriva lo spagnolo “criar” (allevare, educare) che ha dato origine alla parola Crianza, tanto diffusa nel dialetto campano a seguito della dominazione spagnola, durata secoli anche nel Sannio (bona crianza). Creanzia in spagnolo indica anche il processo controllato di invecchiamento e maturazione di un vino attraverso il quale sviluppa caratteri speciali. I vini della linea Creanzia di Vigne di Malies sono prodotti, affinati, speciali … ben educati, tale è la passione e l’amore.

     

    LA RICERCA DELL’EQUILIBRIO FRA EVOLUZIONE TECNICA E NATURA

    News

    Torna Merano WineFestival
    Merano WineFestival è l’appuntamento più atteso che celebra le eccellenze del vino e del gust ...
    continua »
    Taste of Roma 2019
      Dal 19 al 22 settembre 2019 si aprono le porte dell’ottava edizione di Taste of Roma, l’evento che ogni an ...
    continua »
    Superior Taste Award 2019 – Italy Meeting
    I SOMMELIER ASPI NELLA GIURIADELL’INTERNATIONAL TASTE INSTITUTE Superior Taste Award 2019 – Italy Meeting19 settembre ...
    continua »