Associazione L’albero della vite

  • Telefono: 333 2926920
  • Fax: 0968 53119
  • Sede Amministrativa
    via G. Pinna 16 88046 Lamezia Terme (Catanzaro)

Il Territorio

  • PEC: sesto2004@tiscali.it

Amministratore

Nome
Saveria Sesto


Storia

L'Associazione organizza e promuove degustazione di vini, formazione assaggiatori di vino, visite in cantine e sul territorio per i soci e per enoappassionati , incontri con i produttori , incontri con gli studenti ed eventi di interesse enogastronomico, come la Premiazione delle Medaglie de La Selezione del Sindaco (luglio 2014), I vini passiti della Locride (13 dicembre 2014), I vini Novelli di Calabria (16 novembre 2014). 

Promuove inoltre progetti di educazione alimentare e al gusto e/o al consumo consapevole, come la Mostra delle uve ed analisi sensoriale delle uve rivolto agli studenti e il Progetto pilota di raccolta dei tappi di sughero a Lamezia Terme da destinare alla bioedilizia (Premio Creatività Unioncamere).

Informazioni Turistiche

Nel territorio si coltivano i vitigni autoctoni Gaglioppo, Nerello, Greco nero, Malvasia e Marcigliana, con i quali si producono la Doc Lamezia e l'Igt Valdamato. La forma tradizionale di allevamento della vite era l'alberello, oggi sostituito dal cordone speronato. In località Savutano e S. Sidero esistono vigneti storici di 40 anni. Rinomati sono l'Olio Lametia Dop, la Cipolla rossa di Tropea Igp, provole, ricotte e salumi. In cucina: pasta con le sarde, baccalà fritto con olive nere, pipi e patati, zuppa di ceci alla calabrese, fagioli con cipolla rossa di Tropea, frittata con cipolla, grispelle salate e dolci. La tradizione vuole che il primo ad assaggiare le grispelle sia il capo famiglia. Per il rito dell’uccisione del maiale si invitano parenti ed amici per mangiare insieme le frittole grasse, i bolliti in una grande pentola (a quadara), il fegato arrostito alla brace con i sottaceti della casa, olive schiacciate e abbondante vino rosso dell’anno. 

Da non mancare: il sito archeologico con Abbazia Benedettina, il Castello Normanno, il Museo archeologico, l'itinerario naturalistico (Parco Mitoio e Parco termale) e i laboratori di ceramica artigianale.

News

Vo' Euganeo riparte da Calici di Stelle
Enoturismo, la ripartenza di Vo’ Euganeo.  Calici di Stelle nella Città del Vino ex zona rossa   Il sindaco ...
continua »
Auguri al Buttafuoco dell’Oltrepo’ Pavese
L'Associazione nazionale Città del Vino, che conta tra i suoi Comuni un gran numero di  città legate ai discipl ...
continua »
Chiaretto di Bardolino: Franco Cristoforetti rieletto Presidente
Franco Cristoforetti è stato rieletto Presidente del Consorzio di tutela del Chiaretto e del Bardolino duran ...
continua »