Comune di Corropoli

  • Telefono: 0861 806520
  • Fax: 0861 810024
  • Sitoweb: Corropoli
  • Sede Amministrativa
    Piazza Piè di Corte 5 64013 Corropoli (Teramo)

Origine del nome

Secondo le fonti più accreditate il suo nome viene dal latino "Collis Ruppuli", ovvero "Colle di Ripoli". Ripoli, infatti, è il nome dell'insediamento neolitico che sorgeva in parte sul territorio dell'attuale comune di Corropoli. Fu il medico condotto del paese, Concezio Rosa, a scoprirlo nel 1871.

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 4916
  • Altitudine: 132
  • Superficie: 22.11
  • Santo Patrono: Sant'Agnese
  • Codice ISTAT: 67021
  • Codice Catastale: D043
  • Prefisso: 861
  • PEC: protocollo@pec.comunecorropoli.it
  • Zona Sismica: 2
  • Zona Climatica: D
  • Gradi Giorno: 1434
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Umberto D'Annuntiis


Storia

Volendo curiosare nel suo lontanissimo passato, scopriamo che cinquemila anni fa nel suo territorio sorgeva Ripoli, il più grande insediamento neolitico italiano, ovvero della “pietra levigata”. La ventata di civiltà di questo luogo, privilegiato anche dalla natura, non si esaurì con la preistoria, ma è continuato nei secoli successivi: infatti il luogo sarà valorizzato dalle successive popolazioni romane che vi costruiranno ville e templi pagani. Nella prima parte dell’era cristiana questo luogo fu scoperto anche dai monaci Benedettini, Celestini e Francescani che vi costruirono bellissimi monasteri e conventi in cui, al lavoro manuale, si alternava una intensa vita culturale, tanto da divenire importanti centri di raccolta di famosi teologi, miniaturisti, amanuensi, letterati, ecc. Dal Mille in poi la nascente cittadina subì un grande sviluppo: oltre all'attuale centro storico, si costruì il palazzo baronale che rimase in piedi fino ai primi del 1800. Alte e spesse mura chiusero tutt'attorno il paese a cui si poteva accedere soltanto dalla porta Sud o da quella Nord. Gli abitanti si chiamano Corropolesi.

Feste

Sagra dei piatti tipici e delle specialità della Val Vibrata - 4/10 Agosto. Si possono gustare i piatti della tradizione locale insieme all'ottimo olio extravergine della colline e ai migliori vini del territorio. Durante la sagra, appassionati e buongustai possono interagire direttamente con i produttori vitivinicoli. Mostre d’arte e artigianato animano i vicoli del paese.
Sagra d'Inverno – 28/29/30 Dicembre. Animazione musicale per le ultime serate dell'anno. Esposizioni e degustazioni dei prodotti tipici di stagione e dei piatti della tradizione corropolese (salsicce, fagioli con le cotiche, polenta, “fuje strascinate”, trippa alla corropolese e vini di produzione locale).
proloco.corropoli@facebook.com

Palio delle Botti, rievocazione storica della Pentecoste Celestiniana – Ultimo fine settimana di Luglio.
Il Palio delle Botti e la Rievocazione Storica della Pentecoste Celestiniana, colorano l’estate corropolese: un appuntamento con la tradizione e lo spettacolo per cittadini e turisti. È un'autentica festa popolare che coinvolge le Contrade, permettendo di suggellare nuove amicizie e nello stesso tempo rivolgere l’attenzione a quei valori a cui ispirarsi per progettare un futuro migliore. Si tratta di una gara accompagnata da una rievocazione storica rinascimentale. Le Contrade del paese si organizzano in squadre, dalle quali vengono scelte due coppie di "spingitori" per far rotolare una botte di 70 kg lungo un percorso in salita. www.paliodellebotti.com

Festa della Madonna del Sabato Santo – 21 Maggio
Per ricordare l’evento verificatosi in occasione della Seconda Guerra Mondiale, si svolgono festeggiamenti civili e religiosi. E’ la festa più importante dell'anno. Durante il periodo bellico le donne del paese erano solite andare a pregare in Chiesa davanti alla Statua della Madonna del Sabato Santo per chiedere protezione per i loro figli e mariti in guerra. Mentre pregavano, videro la Vergine piangere. Accertamenti scientifici ed ecclesiastici hanno riscontrato la veridicità dell’accaduto. Le autorità ecclesiastiche hanno elevato la parrocchia a Santuario della Madonna del Sabato Santo. Organizzazione: Associazione 21 Maggio.

Ciclopedalata per la Val Vibrata – Prima domenica di Luglio. L’Amministrazione Comunale in collaborazione con la A.S.D. Corropoli Cycling Team organizza ogni anno una ciclopedalata alla scoperta dei territori della Val Vibrata. corropolicyclingteam.blogspot.it

Martedì di Pasqua - Martedì successivo alla Santa Pasqua. Dopo la celebrazione della Messa ufficiata dal Vescovo di Teramo e la lettura del Vangelo di San Giovanni inizia la sacra rappresentazione con tre statue che vi prendono parte: la Madonna del Sabato Santo, San Giovanni detto "San Giovanni con il gallo" e il Cristo Risorto. L'azione scenica inizia con l'apostolo che accetta di andare a cercare notizie di Gesù, visto che il suo sepolcro è vuoto. La statua di San Giovanni si sposta di corsa per le vie del paese per attingere notizie sulla resurrezione di Cristo. Dopo varie corse San Giovanni torna dalla Madonna sul Sagrato e qui riferisce alla Addolorata la notizia della resurrezione di Gesù. Le due statue si muovono verso piazza Piè di Corte mentre si forma dietro di loro una processione di fedeli. Di tanto in tanto San Giovanni riprende la corsa nell'affannosa ricerca di Gesù risorto. La sua tenacia, alla fine, viene premiata perché sul sagrato della chiesa incontra il Redentore. San Giovanni ritorna dalla Madonna (rimasta in piazza) e insieme vanno incontro a Gesù. E' finito il mistero doloroso ed inizia quello gaudioso.

Festa di San Donato – 7 Agosto. Una volta la festa di san Donato si festeggiava presso l’omonima chiesetta, esclusivamente il 7 agosto. Oggi la festa si svolge presso la nuova chiesa dello Spirito Santo al Bivio di Corropoli. Si comincia con la celebrazione della messa, la processione. Nel pomeriggio si svolgono i giochi rupestri per i bambini, a cui la festa e dedicata. La sera dopo l'intrattenimento musicale la festa finisce con i giochi pirotecnici.

Festa di San Giuseppe - 19 Marzo. La festa si svolge presso la chiesetta che sorge in Contrada Ravigliano-Centurati. In programma storici giochi popolari con la “stima dell’altezza” e la corsa di cavalli al trotto.

Santa Scolastica – 10 Febbraio. In una piccola chiesetta, sita in contrada Santa Scolastica di Corropoli, si svolge un particolare evento; le coppie di giovani sposi si recano in pellegrinaggio al luogo sacro, dove, dopo le consuete funzioni, le donne si dissetano alla fontana, considerata miracolosa, che pare abbia poteri fecondanti. Successivamente con i mariti, si siedono sull'erba a consumare un pranzo rituale. Pare che questa usanza aiuti le giovani donne ad avere abbondanza di latte e sopratutto una vita feconda. Le donne nubili approfittano invece per chiedere la grazia di un matrimonio in tempi brevi, e come rituale, percorrono tre giri della chiesetta tenendo una pietra tra le mani e recitando alcune preghiere rituali.

Festa patronale: Sant’Agnese, 21 Gennaio. Il mercato settimanale si svolge ogni domenica mattina.

Informazioni Turistiche

Al centro dell'Italia, su un'amena collina quasi balcone sul mare, a circa sette chilometri dalla Statale 16 e dall'Autostrada A 14, sorge Corropoli, antica cittadina medioevale che, pur conservando i caratteri della passata nobiltà, si dichiara aperta e disponibile per accogliere tutti i messaggi proposti dalla moderna società.
Il turista che oggi viene a Corropoli per goderne il clima e tuffarsi nella smagliante tavolozza composta dai colori della ricca vegetazione della sua circostante campagna, può ammirare la Piazza Pie' di Corte il cui assetto attuale si fa risalire al 1830 con la demolizione dell’antico maniero andato in rovina e di alcune vecchie case per ampliarne lo spazio e per aprire lo stradone per Controguerra; la Torre campanaria (XV sec.), uno dei famosi quattro campanili "fratelli" della provincia di Teramo (Atri, Teramo, Campli, Corropoli); l'Abbazia di Mejulano, costruita dai Benedettini sul tempio pagano della Dea Flora e il Monastero di S. Benedetto a Gabiano (oggi Gabbiano), con annessa chiesa intitolata a San Benedetto, fondato dai Benedettini Cassinei intorno al XII secolo. Il Convento di S. Maria degli Angeli della Montagnola, convento dei Minori Osservanti, fu inaugurato il 9 giugno 1694 e sorge in contrada Montagnola.

PERSONAGGI
Concezio Rosa  (Castelli, 10 aprile 1824 – Corropoli, 30 marzo 1876). Medico condotto a Corropoli e Controguerra (Teramo) e precursore della moderna paleontologia, raccolse, durante le sue ricerche, circa 20.000 reperti risalenti all'epoca del Paleolitico e del Neolitico. Tracciò una fondamentale mappa delle origini dei primi insediamenti umani negli Abruzzi. Il suo più celebre ritrovamento avvenne nel 1865 in località Ripoli, in Val Vibrata, dove scoprì un intero villaggio di capanne di una comunità del tardo Neolitico, dal quale prese nome l'omonima cultura. Le sue scoperte nella Valle della Vibrata e nelle Marche furono pubblicate dal 1871 al 1874 nell'Archivio per l'Antropologia e l'Etnografia. Nel 1873 Concezio Rosa richiese al Consiglio provinciale di Abruzzo Ultra Primo la creazione di un Museo provinciale di antichità a Teramo così da dare ampia e corretta sistemazione alla sua collezione di reperti, ma l'amministrazione provinciale lasciò cadere la richiesta e la collezione finì smembrata.
Nel 1878 il Ministero della pubblica istruzione assegnò oltre 5000 reperti di essa al Museo Nazionale Preistorico Etnografico di Roma (dal 1925 intitolato a Luigi Pigorini). Negli anni successivi altri pezzi finirono in Francia (Saint Germain en Laye), a Bologna nel Museo civico e archeologico, a Perugia nel Museo archeologico nazionale, a Firenze nel Museo nazionale di antropologia ed etnologia.
Adolfo Borgognoni (Corropoli - Pavia, 31 ottobre 1893). Nacque a Corropoli, dove il padre Camillo esercitava la professione di medico condotto. Dopo il trasferimento del padre a Budrio, proseguì gli studi a Bologna dove nel 1860 si laureò in giurisprudenza. La vicenda umana e professionale di Borgognoni fu indirizzata e influenzata dall'amicizia con Giosuè Carducci del quale il giovane Adolfo frequentò le lezioni universitarie e che gli trasmise l'amore per la letteratura e la passione politica per la fede repubblicana.
Abbandonato lo studio del diritto si dedicò all'insegnamento di letteratura italiana prima a Imola, presso il ginnasio, poi a Ravenna, presso l'Istituto Tecnico e quindi nel Liceo. Dal 1863 iniziò a pubblicare versi, studi letterari e articoli di argomento politico su numerosi periodici repubblicani. L'azione politica svolta gli valse persecuzioni e un breve periodo di latitanza. Nel 1889 vinse la cattedra di letteratura italiana all'Università di Pavia, la stessa che era stata di Ugo Foscolo e di Vincenzo Monti.
A Pavia ricevette più volte la visita dell'amico Carducci nella casa di piazza della Rosa dove spesso si raccoglievano in conversazione studenti e colleghi. Proprio a Pavia Borgognoni si spense il 31 ottobre 1893. Alcune delle sue posizioni critiche trovarono una accoglienza da parte di Benedetto Croce che nel 1913 curò la stampa di una raccolta postuma di saggi letterari di Borgognoni.

Il Comune di Corropoli fa parte dell'Unione dei Comuni Città Territorio Val Vibrata.

Denominazioni collegati

Montepulciano d'Abruzzo

Montepulciano d'Abruzzo

Regione di riferimento: Abruzzo
Enoregione: ABRUZZO DI MONTAGNA, COLLINE TERAMANE, FASCIA ADRIATICA,
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vittorito, Comune di Villamagna, Comune di Torano Nuovo, Comune di Tollo, Comune di San Martino sulla Marrucina, Comune di Rosciano, Comune di Rocca San Giovanni, Comune di Pratola Peligna, Comune di Pollutri, Comune di Paglieta, Comune di Ortona, Comune di Orsogna, Comune di Notaresco, Comune di Mozzagrogna, Comune di Miglianico, Comune di Loreto Aprutino, Comune di Lanciano, Comune di Guardiagrele, Comune di Giuliano Teatino, Comune di Frisa, Comune di Fossacesia, Comune di Crecchio, Comune di Corropoli, Comune di Controguerra, Comune di Colonnella, Comune di Collecorvino, Comune di Città Sant'Angelo, Comune di Casalbordino, Comune di Canosa Sannita, Comune di Atessa, Comune di Arielli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc montepulciano d abruzzo

Controguerra

Controguerra

Regione di riferimento: Abruzzo
Enoregione: COLLINE TERAMANE, FASCIA ADRIATICA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Torano Nuovo, Comune di Corropoli, Comune di Controguerra, Comune di Colonnella

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc controguerra

Colli Aprutini

Regione di riferimento: Abruzzo
Enoregione: COLLINE TERAMANE
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Notaresco, Comune di Corropoli, Comune di Controguerra, Comune di Colonnella, Comune di Torano Nuovo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Colli aprutini

Montepulciano d'Abruzzo Colline Teramane

Montepulciano d'Abruzzo Colline Teramane

Regione di riferimento: ABRUZZO
Enoregione: COLLINE TERAMANE
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Torano Nuovo, Comune di Notaresco, Comune di Corropoli, Comune di Controguerra, Comune di Colonnella

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg montepulciano d abruzzo colline teramane

Abruzzo

Abruzzo

Regione di riferimento: Abruzzo
Enoregione: ABRUZZO DI MONTAGNA, COLLINE TERAMANE, FASCIA ADRIATICA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vittorito, Comune di Villamagna, Comune di Torano Nuovo, Comune di Tollo, Comune di San Martino sulla Marrucina, Comune di Rosciano, Comune di Rocca San Giovanni, Comune di Pratola Peligna, Comune di Pollutri, Comune di Paglieta, Comune di Ortona, Comune di Orsogna, Comune di Notaresco, Comune di Mozzagrogna, Comune di Miglianico, Comune di Loreto Aprutino, Comune di Lanciano, Comune di Guardiagrele, Comune di Giuliano Teatino, Comune di Frisa, Comune di Fossacesia, Comune di Crecchio, Comune di Corropoli, Comune di Controguerra, Comune di Colonnella, Comune di Collecorvino, Comune di Città Sant'Angelo, Comune di Casalbordino, Comune di Canosa Sannita, Comune di Atessa, Comune di Arielli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc abruzz

Trebbiano d'Abruzzo

Trebbiano d'Abruzzo

Regione di riferimento: Abruzzo
Enoregione: ABRUZZO DI MONTAGNA, COLLINE TERAMANE, FASCIA ADRIATICA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vittorito, Comune di Villamagna, Comune di Torano Nuovo, Comune di Tollo, Comune di San Martino sulla Marrucina, Comune di Rosciano, Comune di Rocca San Giovanni, Comune di Pratola Peligna, Comune di Pollutri, Comune di Paglieta, Comune di Ortona, Comune di Orsogna, Comune di Notaresco, Comune di Mozzagrogna, Comune di Miglianico, Comune di Loreto Aprutino, Comune di Lanciano, Comune di Guardiagrele, Comune di Giuliano Teatino, Comune di Frisa, Comune di Fossacesia, Comune di Crecchio, Comune di Corropoli, Comune di Controguerra, Comune di Colonnella, Comune di Collecorvino, Comune di Città Sant'Angelo, Comune di Casalbordino, Comune di Canosa Sannita, Comune di Atessa, Comune di Arielli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc trebbiano d abruzzo

Cerasuolo d'Abruzzo

Cerasuolo d'Abruzzo

Regione di riferimento: Abruzzo
Enoregione: ABRUZZO DI MONTAGNA, COLLINE TERAMANE, FASCIA ADRIATICA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Vittorito, Comune di Villamagna, Comune di Torano Nuovo, Comune di Tollo, Comune di San Martino sulla Marrucina, Comune di Rosciano, Comune di Rocca San Giovanni, Comune di Pratola Peligna, Comune di Pollutri, Comune di Paglieta, Comune di Ortona, Comune di Orsogna, Comune di Notaresco, Comune di Mozzagrogna, Comune di Miglianico, Comune di Loreto Aprutino, Comune di Lanciano, Comune di Guardiagrele, Comune di Giuliano Teatino, Comune di Frisa, Comune di Fossacesia, Comune di Crecchio, Comune di Corropoli, Comune di Controguerra, Comune di Colonnella, Comune di Collecorvino, Comune di Città Sant'Angelo, Comune di Canosa Sannita, Comune di Atessa, Comune di Arielli

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc cerasuolo d abruzzo

News

Palio delle Botti, la prima volta di Refrontolo
Nel 2017 un nuovo Comune entra a far parte del circuito nazionale di gare del Palio delle Botti indetto dall'Associazione Citt&agr ...
continua »
Cresce l’interesse del Regno Unito per il vino italiano
«Seguiamo con attenzione le vicende della Brexit e il suo impatto sul commercio, in particolare del nostro vino. A oggi per& ...
continua »
Il prossimo 5 aprile si terrà a Roma (dalle 14:30 alle 18:00, presso la Casa dell'Architettura in Piazza Manfredo Fanti 47) ...
continua »