Comune di Santa Venerina

  • Telefono: 095 7001111
  • Fax: 095 7001101
  • Sitoweb: Santa Venerina
  • Sede Amministrativa
    Piazza Regina Elena 95010 Santa Venerina (Catania)

Origine del nome

Riprende il nome della Santa a cui è dedicata la chiesa parrocchiale, Santa Venerina. (fonte: www.comuni-italiani.it)

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 8554
  • Altitudine: 337
  • Superficie: 19.03
  • Santo Patrono: Santa Venera
  • Codice ISTAT: 87048
  • Codice Catastale: I314
  • Prefisso: 95
  • PEC: protocollo.generale@santavenerinapec.e-etna.it
  • Zona Sismica: 2
  • Zona Climatica: C
  • Gradi Giorno: 1094
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Salvatore Greco


Storia

Nata amministrativamente nel 1936 dall'unione di una parte delle zone limitrofe di Acireale, Giaffe e Zafferana, Santa Venerina viene citata per la prima volta in un documento del 1796, ma reperti archeologici testimoniano la presenza di popolazioni sicule che qui si stabilirono per il clima favorevole e la fertilità del territorio.

Feste

Molte le occasioni per una visita: la tradizionale processione delle confraternite per in onore di S. Sebastiano (gennaio), la Festa patronale di Maria SS. del Lume (novembre), il Presepe Vivente nel suggestivo Parco Oasi Cosentini (dicembre-gennaio). A settembre si svolge EnoEtna, mostra mercato dei vini siciliani e dell'Etna, prodotti tipici agroalimentari e artigianali, degustazioni, incontri culturali, conferenze e spettacoli d'intrattenimento.

Informazioni Turistiche

Nel '700, nonostante imperversasse il brigantaggio e le condizioni di vita fossero pessime, si edificarono molti dei palazzi e delle chiese della città, come la Chiesa Madre con opere di alto valore artistico del pittore acese Paolo Vasta o la bellissima Maria Santissima del Carmelo in parte danneggiata dal terremoto del 2002. Interessanti anche la Chiesa di Maria Vergine della Catena che conserva diversi quadri del XVI secolo e pitture di Francesco Patanè del 1953 e i ruderi della Chiesa di S. Stefano di epoca bizantina. Ancora fiorente è l'artigianato del legno, dei vimini e del ferro battuto. In epoche remote l'area era in larga parte caratterizzata da un foltissimo bosco e da piccole pianure e colline. Oggi suggestive terrazze delimitate da muri a secco di pietra vulcanica accolgono i vigneti, dando luogo a verdi geometrie. Collocato all'interno di una tipica masseria siciliana dell'Ottocento, il Museo del Palmento (con attiguo forno per la lavorazione della ceramica) illustra le antiche attività agricole e artigianali della zona attraverso quasi 1000 pezzi tra attrezzi e macchinari che riguardano la vitivinicoltura, l'olivicoltura, l'artigianato, l'apicoltura e la vita domestica. Tra le tante distillerie che qui sono sorte a partire dal 1860 e che ebbero i loro momenti di maggiore sviluppo nel corso del Novecento fino agli anni Sessanta, un antico liquorificio ospita, nel Museo della Civiltà enologica, metodi, procedure e attrezzature originali della seconda metà del XIX secolo. A Santa Venerina ha infatti lunga tradizione la produzione di distillati e liquori: dai vari liquori agli agrumi e alla frutta dal gusto delicato e i profumi inebrianti (tra i quali si distinguono “i limoncelli”) ai liquori pieni e così vigorosi da essere chiamati “fuochi” con chiara allusione alla forza del vulcano, dalle grappe e dai brandy ottenuti da selezionate vinacce e vini locali ai rosoli di cannella, alloro, fico d’india, pistacchio o rosa preparati artigianalmente.

Denominazioni collegati

Terre Siciliane

Terre Siciliane

Regione di riferimento: Sicilia
Enoregione: ETNA, ISOLE, SICILIA OCCIDENTALE, SICILIA OCCIDENTALE INTERNA, SICILIA ORIENTALE, TERRE DEL CERASUOLO
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Unione dei Comuni della Valle del Belice, GAL Terre dell'Etna e dell'Alcantara, Comune di Zafferana Etnea, Comune di Vittoria, Comune di Viagrande, Comune di Sclafani Bagni, Comune di Santa Venerina, Comune di Santa Margherita di Belice, Comune di Sant'Alfio, Comune di Sambuca di Sicilia, Comune di Randazzo, Comune di Piedimonte Etneo, Comune di Pantelleria, Comune di Palermo, Comune di Pachino, Comune di Noto, Comune di Montevago, Comune di Monreale, Comune di Milo, Comune di Menfi, Comune di Marsala, Comune di Linguaglossa, Comune di Gibellina, Comune di Castiglione di Sicilia, Comune di Camporeale, Comune di Alcamo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Terre siciliane

Sicilia

Sicilia

Regione di riferimento: Sicilia
Enoregione: ETNA, ISOLE, SICILIA OCCIDENTALE, SICILIA OCCIDENTALE INTERNA, SICILIA ORIENTALE, TERRE DEL CERASUOLO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Unione dei Comuni della Valle del Belice, GAL Terre dell'Etna e dell'Alcantara, Comune di Zafferana Etnea, Comune di Vittoria, Comune di Vita, Comune di Viagrande, Comune di Sclafani Bagni, Comune di Santa Venerina, Comune di Santa Margherita di Belice, Comune di Sant'Alfio, Comune di Sambuca di Sicilia, Comune di Randazzo, Comune di Piedimonte Etneo, Comune di Pantelleria, Comune di Palermo, Comune di Pachino, Comune di Noto, Comune di Montevago, Comune di Monreale, Comune di Milo, Comune di Menfi, Comune di Marsala, Comune di Linguaglossa, Comune di Gibellina, Comune di Castiglione di Sicilia, Comune di Camporeale, Comune di Alcamo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc sicilia

Etna

Etna

Regione di riferimento: Sicilia
Enoregione: ETNA
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Viagrande, Comune di Santa Venerina, Comune di Sant'Alfio, Comune di Randazzo, Comune di Piedimonte Etneo, Comune di Milo, Comune di Linguaglossa, Comune di Castiglione di Sicilia, Comune di Zafferana Etnea

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc etna

News

Palio della Botte tra Città del Vino a Sabbionara di Avio: chi vincerà?
La competizione è in programma per domenica 3 settembre a Sabbionara di Avio (TN), durante la 17° edizione di Uva e din ...
continua »
44ª Sagra del Cesanese di Olevano Romano
Dall'1 al 3 settembre 2017 torna in scena la Sagra del Cesanese di Olevano Romano. Quest'anno rinnovata nell'evento domenicale che ...
continua »
Enoregioni italiane: Carso Triestino
Prosegue la nostra panoramica delle 92 enoregioni italiane. Nella Regione Friuli Venezia Giulia è possibile individuare q ...
continua »