Comune di Serralunga d'Alba

  • Telefono: 0173 613101
  • Fax: 0173 613849
  • Sitoweb: Serralunga d'Alba
  • Socio dall'anno: 1989
  • Sede Amministrativa
    Via Foglio, 1 12050 Serralunga d'Alba (Cuneo)

Origine del nome

La forma allungata del paese spiega solo in parte l'origine del nome che, nel prefisso "serra" richiama invece una delle caratteristiche morfologiche de ambientali che fanno di questa terra l'habitat ideale per la coltivazione della vite. 

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 569
  • Altitudine: 414
  • Superficie: 8,39 km²
  • Santo Patrono: San Sebastiano - 20 gennaio
  • Codice ISTAT: 004218
  • Codice Catastale: I646
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Gianfranco Capoccia


Storia

Con la sua bellissima sagoma protesa verso l’alto, il Castello, domina il borgo di Serralunga che si allarga i suoi piedi, con una ragnatela di stradine disposte a raggiera. Il luogo è molto antico ed ha quasi mille anni di vita, quando all’inizio del secondo millennio su questo colle venne costruita la torre quadrata, a difesa e a simbolo di possesso. Verso la metà del XIV secolo sorse il castello odierno, restaurato nel 1950 per volere del Presidente della Repubblica Luigi Einaudi. Il paese è circondato da celebri vigneti a nebbiolo da Barolo, mentre nelle sue cantine si affina il “re dei vini” per la gioia dei grandi intenditori di tutto il mondo. Situato nella parte orientale dell'area di produzione del Barolo, il territorio di Serralunga d'Alba appartiene pressoché interamente a questa nobile Docg e vanta qui alcuni tra i più prestigiosi "cru". La località, infatti, è una autentica e naturale serra, posta ad una quota di transizione tra pianura e bassa montagna, soleggiata nel modo giusto, circondata da una serie ininterrotta di "bric" (piccole alture coniche) che la proteggono dai venti. Qui si trovava la famosa tenuta del re Vittorio Emanuele II che, dopo i risultati ottenuti dall'enologo francese Louis Oudart a Grinzane con questo "nuovo" vino a base di nebbiolo, decise di convertire la propria produzione dando così un contributo notevolissimo alla nascita e allo sviluppo del Barolo che oggi conosciamo.

Informazioni Turistiche

Il Castello, già dei Falletti di Barolo ed ora di proprietà statale, sovrasta il paese che sorge sul crinale del colle a 415 metri sul livello del mare. Del maniero colpisce immediatamente lo slancio e la verticalità della sua architettura gotica. Il luogo era anticamente fortificato da una torre che esisteva già all'epoca in cui i discendenti di Bomifacio del Vasto erano i signori del luogo. La torre venne abbattuta nel 1340, quando il possedimento pervenne ai Falletti, importante famiglia signorile delle Langhe. Pietrino Falletti iniziò immediatamente la costruzione dell’attuale maniero che venne terminata dal figlio Gioffredo II. La compatta fortificazione presenta due torri asimmetriche, una cilindrica e una quadrata, ed una torretta pensile. Dal tempo della sua costruzione ad oggi pochissimi rimaneggiamenti sono stati apportati e il castello fortunatamente non subì gravi fatti d'armi. Presenta le facciate in mattoni a vista caratterizzate da fasce ad archetti. Pochissime le finestre, bifore o monofore, solo nella parte alta del castello. La porta d'accesso è costituita da una semplice saracinesca, azionata da un verricello, che si chiudeva dopo aver innalzato il ponte levatoio. L'ampio fossato oggi non è più visibile. Nell'interno alcuni camini di notevoli dimensioni e soffitti lignei sono le uniche testimonianze rimaste degli arredi originali. Fu oggetto di un consistente restauro intorno al 1950. 

La Chiesa di San Sebastiano venne edificata tra il 1886 e il 1888 nello stesso sito dell’antica parrocchiale di San Benigno, fuori le mura. San Benigno, infatti, ormai cadente, venne abbattuta per costruivi la nuova sede religiosa della comunità di Serralunga. La decorazione pittorica dell’interno appartiene quasi completamente al pittore albese Fedele Finati. Nel catino absidale è invece affrescata un’Adorazione del Santissimo Sacramento di Sebastiano Nizza. Sull’altare centrale vi è una tavola in legno scolpito con due santi francescani che adorano il Crocifisso. (fonte: www.comune.serralungadalba.cn.it)

Denominazioni collegati

Alta Langa

Alta Langa

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Tagliolo Monferrato, Comune di Strevi, Comune di Quaranti, Comune di Ovada, Comune di Nizza Monferrato, Comune di Neviglie, Comune di Montelupo Albese, Comune di Moasca, Comune di Dogliani, Comune di Castelletto d'Orba, Comune di Canelli, Comune di Calamandrana, Comune di Alice Bel Colle, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg alta langa

Asti

Asti

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, BASSO MONFERRATO E COLLINE TORINESI, LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Strevi, Comune di Quaranti, Comune di Nizza Monferrato, Comune di Neviglie, Comune di Mombaruzzo, Comune di Moasca, Comune di Costigliole d'Asti, Comune di Castagnole delle Lanze, Comune di Canelli, Comune di Calosso, Comune di Calamandrana, Comune di Asti, Comune di Alice Bel Colle, Comune di Alba, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg asti

Barolo

Barolo

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOCG
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Novello, Comune di La Morra, Comune di Barolo, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Docg barolo

Alba

Alba

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Neviglie, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di La Morra, Comune di Guarene, Comune di Dogliani, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Alba, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc alba

Barbera d'Alba

Barbera d'Alba

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Neviglie, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di La Morra, Comune di Guarene, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Alba, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc barbera d alba

Dolcetto d'Alba

Dolcetto d'Alba

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Neviglie, Comune di Montelupo Albese, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Alba, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc dolcetto d alba

Langhe

Langhe

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Neviglie, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di La Morra, Comune di Guarene, Comune di Dogliani, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Alba, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc langhe

Nebbiolo d'Alba

Nebbiolo d'Alba

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: LANGHE E ROERO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Verduno, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di Monforte d'Alba, Comune di La Morra, Comune di Guarene, Comune di Alba, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc nebbiolo d alba

Piemonte

Piemonte

Regione di riferimento: Piemonte
Enoregione: ALTO MONFERRATO, TERRE DEL GAVI E TERRE DEL MOSCATO, BASSO MONFERRATO E COLLINE TORINESI, CANAVESE, COLLINE NOVARESI, LANGHE E ROERO, PINEROLESE E VAL DI SUSA, TORTONESE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Villa del Bosco, Comune di Verduno, Comune di Treiso, Comune di Suno, Comune di Strevi, Comune di Sizzano, Comune di Romagnano Sesia, Comune di Rocchetta Tanaro, Comune di Roasio, Comune di Quaranti, Comune di Ovada, Comune di Novi Ligure, Comune di Nizza Monferrato, Comune di Neviglie, Comune di Monteu Roero, Comune di Montelupo Albese, Comune di Montegrosso d'Asti, Comune di Monleale, Comune di Moncalvo, Comune di Mombaruzzo, Comune di Moasca, Comune di Mezzomerico, Comune di Maggiora, Comune di La Morra, Comune di Isola d'Asti, Comune di Guarene, Comune di Ghemme, Comune di Gavi, Comune di Gattinara, Comune di Fara Novarese, Comune di Dogliani, Comune di Costigliole d'Asti, Comune di Cocconato, Comune di Castelletto d'Orba, Comune di Castagnole delle Lanze, Comune di Carema, Comune di Canelli, Comune di Caluso, Comune di Calamandrana, Comune di Brusnengo, Comune di Briona, Comune di Bogogno, Comune di Boca, Comune di Barolo, Comune di Barbaresco, Comune di Asti, Comune di Alice Bel Colle, Comune di Albugnano, Comune di Alba, Comune di Agliano Terme, Comune di Serralunga d'Alba

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc piemont

News

Ville e Paesaggi
Il prossimo 4 maggio alle ore 16,00 presso l'Aula 10V del Castello del Valentino in Viale Mattioli 39 a Torino, si svolgerà ...
continua »
9ª Giornata dell’Archeologia Sperimentale
Sabato 6 maggio dalle ore 17.00 ad Ardauli (Casa Tatti) si svolgerà la “IX Giornata dell’Archeologia Sperimenta ...
continua »
Nemi Borgo di Vino 2017 nei Castelli Romani
Sabato 20 e domenica 21 maggio la città di Nemi, nel cuore dei Castelli Romani, ospiterà la terza edizione di HYPERL ...
continua »