Una nuova reciprocità tra città e campagna

Fonte: Associazione Nazionale Città del Vino

Una nuova reciprocità tra città e campagna

Il paesaggio è una opportunità, la cui tutela deve essere condivisa tra amministratori pubblici e imprese vitivinicole. Parte da questa premessa un approfondimento dell'Associazione delle Città del Vino sul problema del consumo di suolo che erode le capacità produttive dell'Italia e sul ruolo dell’agricoltura nella costruzione dell’identità locale e del paesaggio.

Indice
Premessa
Il DDL per la valorizzazione delle aree agricole e il contenimento del consumo di suolo
Proposta operativa
Articolato esemplificativo
Il contributo delle Città del Vino
L’intervento del Presidente dell’Associazione Nazionale Città del Vino a Urban Promo 2012

Ancv una nuova reciprocit tra citt e campagna

Ultime news inserite

I vigneti dei dogi
Podere Roverat sorge a Pramaggiore, in un territorio viticolo famoso già in epoca romana per le sue uve, in seguito ancor p ...
continua »
Forniture di macchinari agricoli: i coltivatori chiedono lo sblocco
Forniture di macchinari agricoli: i coltivatori chiedono lo sblocco   La Federazione dei costruttori di macchine agricole ins ...
continua »
#ilvinociunisce: dall’elemento sociale a social
Il vino, elemento di socializzazione, in tempi di distanziamento sociale, diventa stimolo social. Una degustazione virtuale che un ...
continua »