Il sughero: frutto di madre natura da salvaguardare e non sprecare

Fonte: Liceo Scientifico "Galileo Galilei" di Lamezia Terme CZ

Il sughero: frutto di madre natura da salvaguardare e non sprecare

Con la motivazione “Per l’attenzione ai  problemi di conservazione della natura e sostenibilità ambientale attraverso un progetto volto al riciclo del sughero, che ha coniugato analisi delle problematiche, esperienze di laboratorio, sviluppo di un’idea progettuale e ideazione di una strategia di sensibilizzazione della collettività” il Liceo scientifico “G. Galilei” di Lamezia Terme ha vinto il primo premio al concorso Affascinati dalle scienza per la sezione Scienze biologiche ed ambientali.
Il concorso, patrocinato dal Ministero dell’Università e della Ricerca (Miur) ha visto 5 premiati (32 progetti ammessi nelle categorie scienze  della terra, chimica, fisica, scienze biologiche  e matematica) di cui 4 provenienti dal Mezzogiorno d’Italia e uno dal Liceo scientifico di Varese.
Un  risultato sorprendente per i responsabili Marcello Greco e Lorenza Merzagora che hanno apprezzato i lavori di alto contenuto scientifico e metodologico, per  le applicazioni,nonchè per la capacità degli studenti di  rapportarsi con il territorio e le istituzioni comunicando i risultati della loro ricerca.
Il progetto “Il sughero: frutto di Madre Natura da salvaguardare e non sprecare” è stato realizzato dagi studenti Simone Porchia, Vincenzo Giacobbe e Maria Luigia Mercuriè. Pubblichiamo la ricerca e il protocollo d'intesa tra Città del Vino e scuola per promuovere il progetto.
L’ipotesi di lavoro  sviluppa un “progetto pilota” a Lamezia Terme, di raccolta  differenziata dei tappi di sughero delle bottiglie di vino da riutilizzare in bioedilizia. Un progetto questo, che da esperienza didattica vuole trasformarsi in realtà avendo tutti i requisiti per farlo, i partner della rete prima di tutto come l’Associazione Nazionale Città del vino, il comune di Lamezia Terme e i soggetti che verranno coinvolti dalle cantine ai wine bar, enoteche, ristoranti,  associazioni e la cooperativa Ciarapani’ che giàopera nella raccolta differenziata.
Le finalità che più specificatamente il progetto intende centrare sono: • ridurre i rifiuti indifferenziati • sviluppare l’industria del riciclo con la raccolta diffusa sul territorio • dare nuovi impulsi alla filiera per gli innovativi impieghi in edilizia sostenibile • aiutare progetti di utilità sociale • sensibilizzare l'opinione pubblica e gli addetti ai lavori sul tema della tutela delle sugherete italiane oggi sottoposte all’attività di decortica.
 
 
 

Progetto sughero

Ultime news inserite

Grintoso e fruttato: ecco l'Aglianico 2017
Giunta ormai alla terza generazione, tra le dolci colline del Sannio Beneventano, nel centro storico di Guardia Sanframondi ai pie ...
continua »
Un tempio dedicato al vino e al duro lavoro dell’uomo
Le cantine Fontanavecchia: un tempio dedicato al vino, al duro lavoro dell’uomo, all’incanto dei lenti e delicati riti ...
continua »
I bilanci delle aziende italiane del vino
In occasione del Vinitaly 2019, Osservatorio Qualivita Wine e InfoCamere hanno svolto un’analisi sulle i ...
continua »