Buon compleanno Venezia!

Buon compleanno Venezia!


Sono iniziate lo scorso 25 marzo le celebrazioni, che dureranno un anno intero, per festeggiare i 1600 anni di storia di Venezia: capitale mondiale della cultura e simbolo della Serenissima, sarà da tutti celebrata nella sua dimensione di città “di terra e di acqua”.

La città di Venezia è indissolubilmente legata al Prosecco DOC, al punto che l’uno evoca l’altra e viceversa. E per questo il Prosecco DOC, simbolo enologico della Serenissima da 3 anni, non poteva non celebrare doverosamente tale occasione.

Il Consorzio di Tutela del Prosecco in collaborazione con il Comune di Venezia ha ideato un’etichetta speciale con il logo dell’anniversario, sia per il Prosecco DOC che per il Prosecco DOC Rosé. Si tratta di due bottiglie pensate ad hoc proprio per i 1600 anni di Venezia, compleanno celebrato anche da un apposito logo inserito in una etichetta che richiama il quadrilobo Venezia e che è caratterizzata sia da elementi moderni che di iconografia classica, a dimostrazione di un appeal internazionale che da tempo contraddistingue lo stretto rapporto tra il Prosecco DOC e la città lagunare.

Si prospetta un anno ricco sia dal punto di vista celebrativo che socioculturale, un’annata unica e imperdibile anche per il Consorzio di Tutela del Prosecco DOC, ormai storico supporter della città. Dal Salone Nautico al Redentore, passando per la Regata Storica e la Mostra del Cinema, senza dimenticare le feste di Natale e Capodanno, il Consorzio del Prosecco DOC sarà dunque sempre presente per allietare ogni manifestazione con il suo inconfondibile blend di uve, per una vetrina internazionale senza precedenti.

 

TUTTO HA AVUTO INIZIO IL 25 MARZO 421

Ben 1600 anni di storia condensati in un’unica ma inconfondibile data. Il 25 marzo del 421, infatti, è universalmente riconosciuto quale giorno di fondazione della città di Venezia, così come testimonia la fonte manoscritta del Chronicon Altinate e, in tempi più recenti, il Marin Sanudo il quale, descrivendo il grande incendio di Rialto del 1514, nei suoi diari scrisse: “Solum restò in piedi la chiexia di San Giacomo di Rialto, la qual fu la prima chiexia edificata in Venetia dil 421 a dì 25 marzo”. Se, dunque, la leggenda fa risalire la posa della prima pietra della chiesa di San Giacomo di Rialto (San Giacometto) a questa iconica data, il 25 marzo 2021 non poteva che essere l’occasione ideale per festeggiare, con il mondo intero, i 1600 anni ab urbe condita.