Dal 1957 etichette dall’anima tipografica

Dal 1957 etichette dall’anima tipografica


La Commerciale Borgogno è tra i primi stampatori di etichette per vini e liquori in Italia. Fondata nel 1957 come Tipografia Borgogno, ha poi rilevato nel 1987 la tipografia La Commerciale integrandola nella sua struttura. Nel 2011 l'Azienda si è trasferita nella sede attuale, in un edificio di 5000 m2 nei pressi del quartiere fieristico di Bolzano.

Oggi la ditta a conduzione familiare, con i suoi 40 collaboratori, è sinonimo di esperienza, competenza e passione nella stampa di etichette. Le più recenti tecnologie di produzione le consentono l’elaborazione di processi produttivi ineccepibili e l'attuazione delle richieste dei clienti con risultati di primissima qualità e a costi contenuti. Un team di collaboratori qualificati garantisce la gestione flessibile e tempestiva delle commesse.

Sponsor tecnico dell'associazione Confraternita di Valdobbiadene, La Commerciale Borgogno realizza sistemi di stampa e nobilitazione degli stampati - stampa offset e serigrafia e stampa con lamina a caldo, stampa in rilievo, vernice e doratura in rilievo, fustellatura inline - e macchine da stampa ultra-moderne di produttori europei come Gallus e Nilpeter.

Le etichette con effetti speciali catturano l’attenzione dell’osservatore e rappresentano il valore di un brand. Grazie alla competenza maturata negli stampati e nei raffinati effetti legati al tipo di materiale combinati a esperienze tattili, per ottenere una qualità ottimale ad un prezzo equo le etichette autoadesive vengono create con diverse macchine da stampa e con quasi tutti i processi di stampa e nobilitazione, anche in piccole tirature e con personalizzazione specifica.

La stampa offset è una stampa di tipo indiretto, in quanto l’inchiostro non viene trasmesso direttamente dalla matrice alla carta ma a mezzo di un interposto cilindro gommato. Questo processo di stampa assicura la massima qualità delle immagini, delle sfumature di colore e delle scritte - sia su materiali lisci che strutturati. A seconda della sequenza e della tiratura, in un unico passaggio si nobilita lo stampato mediante verniciatura, stampa con lamina a caldo, stampa in rilievo e fustellatura.

Nella stampa serigrafica, l'inchiostro viene applicato al supporto attraverso una tela serigrafica. Con questa tecnica è possibile ottenere colori estremamente brillanti e molto resistenti alla luce ed effetti altamente opachi o lucidi. Grazie alla grande quantità di colore applicata vengono inoltre messi in particolare evidenza i loghi o le scritte.

È altresì possibile stampare effetti metallici e glitterati. Nella stampa con lamina a caldo viene utilizzata una matrice, solitamente in magnesio o ottone, per imprimere a caldo sull’etichetta una lamina perlopiù lucida d'oro o d'argento. In questo modo si possono riprodurre con estrema precisione linee e strutture anche su materiali ruvidi. Le lamine sono disponibili in tonalità ultra-brillanti o in eleganti tonalità opache.

Con la stampa con lamina a caldo si utilizzano lamine pigmentate con colori diversi, potendo così ottenere effetti metallici come l'oro, l’argento e il rame. Le lamine a caldo sono disponibili anche per realizzare effetti come gli ologrammi e in versione trasparente con effetto perlescente.