Calici di Stelle a Siena: un tour tra arte e vino

Calici di Stelle a Siena: un tour tra arte e vino


10 agosto 2021 - Calici di Stelle a Siena: un tour tra arte e vino

Brindisi in Fortezza nella notte di San Lorenzo
con i vini del Concorso Enologico Internazionale Città del Vino

 

Brindisi sotto le stelle ai bastioni della Fortezza Medicea in occasione di Calici di Stelle, l’evento che si terrà il 10 agosto, notte di San Lorenzo, la notte delle stelle cadenti, promosso dall’Associazione Nazionale Città del Vino e organizzato dal Movimento Turismo del Vino. L’iniziativa è svolta, sotto l’egida del Comune di Siena, in collaborazione con gli organizzatori di VIVIFORTEZZA. In degustazione una selezione di vini medagliati che hanno partecipato all’ultima edizione del Concorso Enologico Internazionale Città del Vino che si è tenuto lo scorso fine maggio a Castelvetro di Modena.

Tre i banchi d’assaggio con vini bianchi, rossi e bollicine provenienti da tutta Italia; il servizio sommelier sarà a cura della Fisar Siena-Valdelsa. L’evento dedicato a Calici di Stelle avrà inizio alle ore 19 e terminerà alle ore 24. All’ingresso della Fortezza si potrà acquistare il carnet per 4 degustazioni al prezzo di Euro 10 (con la consegna di un calice di cristallo e una sacchetta porta calice) + Euro 5 di cauzione che saranno resi all’uscita, al momento della restituzione del calice.
Per informazioni: tel. 0577 353144 o mail 
info@cittadelvino.com.

Calici di Selle vede protagonista, come consueto, il Comune di Siena in qualità di Città del Vino: la città è socia fin dalla fondazione avvenuta il 21 marzo 1987 proprio a Siena. “Nonostante la complessa situazione dettata dall’emergenza sanitaria - dichiara l’assessore al Turismo e Commercio Alberto Tirelli - nel pieno rispetto delle condizioni di sicurezza imposte dalla pandemia, per questa edizione è in programma un ricco format che prevede appuntamenti diffusi, così da coinvolgere diverse zone della città in un connubio fra cultura, arte, natura e un’eccellenza del nostro territorio come il vino di alta qualità. Per la notte di San Lorenzo senesi e turisti avranno non solo la possibilità di ammirare la volta celeste per poter esprimere un desiderio per ogni stella cadente, ma l’occasione per trascorrere una serata diversa e piacevole negli spazi tra i più belli che Siena offre”.

Il Comune ha arricchito l’appuntamento ideando un tour “stellato”, sempre la sera del 10 agosto, che vedrà protagonista il Palazzo Pubblico, con l’apertura straordinaria notturna dalle 21 alle 24 del Museo Civico e la possibilità di visitare nei Magazzini del Sale la mostra Terra Mater – Earth and Heaven di Andrea Roggi; la prima mostra antologica tout-court dell’artista toscano con l’esposizione delle sue opere pittoriche realizzate fra gli anni Settanta e i primi anni Duemila, insieme ad una selezione di sculture che ripercorrono la sua carriera dagli esordi fino ad oggi, spaziando dall’estetica figurativa fino a raggiungere quella astrattista, per un totale di circa quaranta creazioni.

Al Complesso museale Santa Maria della Scala, dalle 21 alle 24, saranno visitabili due mostre: “Di segni e di sogni” di Lorenzo Marini, un allestimento che celebra il percorso artistico dell’ideatore della corrente TypeArt, e di “Viaggio nell’anima” di Daniele Zacchini, un viaggiatore moderno che usa il colore come vera e propria unità di misura per disegnare spazio, luce, profondità e raccontare le esperienze del suo “andare”.

L’ingresso a Palazzo Pubblico e al S. Maria della Scala è gratuito, ma contingentato.

Inoltre, il Centro Guide di Siena e Federagit effettueranno due visite, una alle 20 e una alle 21.30, al Teatro dei Rinnovati per illustrare questo spazio teatrale che vanta oltre sette secoli di storia intrecciata inscindibilmente con le radici di Siena e la sua gente.
(Per informazioni e prenotazioni chiamare: 0577 292422 o inviare email a 
eventi@comune.siena.it).

Non poteva mancare Dante Alighieri con “Siena con gli occhi di Dante un itinerario, con partenza alle ore 21 dal Cortile del Podestà di Palazzo Pubblico, che toccherà via Calzoleria, Piazza Tolomei, via del Moro, Piazza Provenzano, Piazza Salimbeni e Fontebranda,alla ricerca di monumenti e strade che raccontano del tempo di Dante e dei protagonisti della sua Commedia. Lungo il cammino, infatti, incontreremo personaggi citati dal Sommo Poeta nella sua opera, come Provenzano Salvani e Pia dei Tolomei le cui storie ci parlano di un'epoca caratterizzata da scontri tra famiglie e rivalità cittadine, ma anche di grande sviluppo edilizio e finanziario, per poi terminare in Fontebranda, uno dei manufatti più imponenti e ingegnosi del primo Duecento.
(Info e prenotazioni: 0577 43273/334 8418736 oppure sienaedante@gmail.com)

Per osservare le stelle in compagnia dell’associazione Unione Astrofili Senesi, l’appuntamento, a ingresso libero, è agli Orti dei Tolomei dalle 21 alle 24,30. Richiesta la prenotazione chiamando lo 0577 292422 o scrivendo a eventi@comune.siena.it. In caso di maltempo l’iniziativa non sarà effettuata.

Tutte le iniziative si svolgeranno nel rispetto della normativa e dei protocolli per la prevenzione del contagio da Covid-19. Per gli appuntamenti che si svolgeranno al chiuso (Teatro dei Rinnovati, Museo Civico, Magazzini del Sale e Complesso museale S. Maria della Scala) è richiesto il green pass.