Al via La Vigna Eccellente...ed è subito Isera

Al via La Vigna Eccellente...ed è subito Isera


Da giovedì 9 settembre, quattro giorni dedicati al Marzemino e territorio

AL VIA LA VIGNA ECCELLENTE...ED È SUBITO ISERA

 

Agribus alle radici del cibo, tour in e-bike, viaggio a tappe alla scoperta del centro storico di Isera e laboratori guidati con la compagnia teatrale Koinè. E ancora, cene a tema – al ristorante, a Palazzo Fedrigotti, al Belvedere o tra i vigneti – , concerti all’alba, esposizione e sfilata di trattori d’epoca e l’immancabile premio al miglior vigneto di Marzemino. Tante conferme e moltissime novità per la ventesima edizione di uno degli appuntamenti enogastronomici più attesi della Vallagarina.

 

Conto alla rovescia per la nuova edizione de "La Vigna Eccellente...ed è subito Isera", la manifestazione organizzata dal Comune di Isera, Città del Vino, con il supporto di Trentino Marketing, il coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell'ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest e la collaborazione dell’APT Rovereto e Vallagarina.

 

Un programma che, tra conferme e novità, si arricchisce di anno in anno sempre di più. Un primo assaggio giovedì 9 settembre, alle ore 20.00, per “Aspettando La Vigna Eccellente”, con la insolita Cena Georgiana proposta dalla Locanda delle Tre Chiavi di Isera, dove sarà possibile intraprendere un viaggio di gusto alle origini del Marzemino, giunto in Trentino dopo un lungo percorso iniziato proprio in terra caucasica.

 

Ma è da venerdì 10 settembre che la manifestazione prende ufficialmente il via, con l’evento curato dalla Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, in collaborazione con il Comune di Isera e ONAV-Sezione di Trento e con il supporto della Comunità della Vallagarina, per “Vallagarina, di cucina in cantina”: a partire dalle 19.00 si potrà partecipare alla cena-degustazione itinerante presso Palazzo Fedrigotti, sede del Municipio, che prevede 6 tappe food&wine, per un totale di 12 degustazioni, e l’accompagnamento musicale del gruppo Banda Storta.

 

Sabato 11 settembre, alle ore 9.00, torna invece l’apprezzatissimo “Viaggio alle radici del cibo” che aveva vissuto il debutto con successo lo scoro anno: un agribus alla scoperta della Comunità del Cibo di Isera, tra le varie frazioni, degustando le eccellenze enogastronomiche dei produttori del comune.

 

Contestualmente, gli amanti delle due ruote, potranno aderire all’E-bike tour Castel Corno – Food&Drink, sempre alla scoperta delle varie frazioni di questo dinamico centro della Vallagarina e delle relative specialità agroalimentari, accompagnati in sicurezza da guide.

 

Alle 18.00 torna Saperi e Sapori, il tour in 4 tappe intorno al centro storico accompagnati dalle performance teatrali della Compagnia Koinè, con degustazioni e laboratori a tema e adatto anche ai più piccoli.

 

Alle 20.00, invece, spazio per un’altra novità: il Convivial-green ovvero la cena eco-sostenibile al Belvedere. I partecipanti saranno invitati ad indossare abiti o accessori verdi e a portare con sé piatti, posate e bicchieri: al cibo ci penseranno i ristoratori del borgo. Vi sarà inoltre la possibilità di acquistare anche altri prodotti del territorio, da consumare in loco o da portarsi a casa, presso il mercatino dei contadini allestito tutt’intorno. Non mancherà l’intrattenimento musicale, a cura della band “Bel e Poc” e danzante, a cura di “Azioni fuori posto”, organizzato dall’Associazione ISERAFutura con il contributo del Tavolo Giovani Destra Adige.

 

Domenica 12 settembre si inizia prestissimo con l’appuntamento Aspettando l’alba, in programma alle 5.30 nella frazione di Lenzima, con un concerto omaggio ad Astor Piazzola interpretato dal gruppo artistico Caronte. E dopo aver rigenerato lo spirito, sarà il tempo di partecipare alla colazione insieme ai contadini con pane, burro, confettura e caffè d’orzo presso la Pro Loco di Lenzima.

 

Alle ore 10.00, altra novità con l’esposizione e sfilata di trattori d’epoca in Piazza San Vincenzo, con oltre 60 mezzi anche molto datati e provenienti anche da altre regioni, mentre alle 16.00 ritorna l’appuntamento con Saperi e sapori, a cura della Compagnia Koinè.

 

Alle 17.30, presso la sede del Municipio di Isera, sarà invece tempo di scoprire il vincitore del XX concorso La Vigna Eccellente, nato per premiare il miglior vigneto di Marzemino del territorio, che vede 26 agricoltori in lizza per oltre 220 mila metri quadrati di appezzamenti. Nel corso dell’incontro verrà inoltre conferito per il quinto anno consecutivo il premio letterario intitolato a Francesco Graziola, storico membro della giuria del concorso.

 

Alle 19.00 torna la Festa di chiusura dell’evento al Belvedere, con polenta concia e vino a cura della Cantina d’Isera e del Gruppo alpini, accompagnato dalla musica della dj Ornella Frisinghelli.

 

Ultima novità, dalle 18.30 alle 22.30, la Cena nella vigna di Marzemino, dopo una visita guidata alla cantina storica della famiglia de Tarczal e una breve passeggiata tra le suggestive vie del borgo di Marano.

 

Chi verrà in visita ad Isera potrà anche visitare gratuitamente la mostra “Nomade Urbano” di Silvio Cattani, allestita presso Palazzo De Probizer di Isera.

 

Un viaggio intrecciato all’altro – ha voluto specificare Sergio Valentini, coordinatore della manifestazione comunale e presidente della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino – intorno ad un premio che quest’anno taglia il traguardo dei vent’anni. La Vigna Eccellente…ed è subito Isera, però, non vuole fermarsi a questa quattro giorni di manifestazione ma andare oltre e costruire un progetto di valorizzazione continua del territorio caratterizzato da un grande fermento a livello enogastronomico, se si pensa che sono ben 24 le realtà agroalimentari che operano in una località con meno di 3.000 abitanti. Da questa esperienza – specifica – si rafforzerà il progetto Isera con Gusto con una serie di iniziative/attività su tutti i mesi dell’anno, come l’agribus, il mercato contadino e molto altro. A supporto di questo, abbiamo anche voluto coinvolgere i più giovani in un contest invitandoli a raccontare, con video della durata massima di due minuti, la variegata offerta di Isera. Anche in questo caso, il vincitore verrà svelato domenica pomeriggio, a seguito della consegna del premio al miglior vigneto”.

 

La manifestazione è preceduta e accompagnata anche dalla rassegna A tutto Marzemino (tastetrentino.it/atuttomarzemino), in programma fino al 12 ottobre: un ricco calendario di

degustazioni, menù a tema, visite in cantine e nei vigneti in programma su tutto il territorio della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino, tra Vallagarina, Valsugana, Lago di Garda, Piana Rotaliana, Val Rendena, Valle dei Laghi, Valle del Chiese e, ovviamente, Trento.

 

www.tastetrentino.it/lavignaeccellente

 

#lavignaeccellente #trentinowinefest

 

 

Profilo La Vigna Eccellente. Ed è subito Isera

L'evento, organizzato dal Comune di Isera con il supporto di Trentino Marketing e il coordinamento della Strada del Vino e dei Sapori del Trentino nell'ambito della promozione delle manifestazioni enologiche provinciali denominate #trentinowinefest, vede la partecipazione di numerose realtà del territorio ed è possibile grazie al contributo e al supporto di APT Rovereto e Vallagarina, Cassa Rurale Vallagarina, Città del Vino, BIM dell'Adige, Comunità della Vallagarina, Slow Food Condotta Vallagarina Alto Garda.