Equalitas: sviluppo sostenibile del lavoro nella filiera vitivinicola

Equalitas: sviluppo sostenibile del lavoro nella filiera vitivinicola


Fortezza di Montepulciano

Venerdì 10 settembre 2021

 

 

EQUALITAS E LUCI SUL LAVORO PRESENTANO LA SECONDA CONFERENZA SULLO SVILUPPO SOSTENIBILE DEL LAVORO NELLA FILIERA VITIVINICOLA

Un incontro per discutere di come le aziende del settore affrontino un tema delicato e quanto mai attuale

 

Esattamente un anno fa Equalitas, standard leader per la certificazione della sostenibilità nella filiera vitivinicola promosso da FederDoc, e Luci sul Lavoro, incubatore di idee e politiche del lavoro promosso da EIDOS, chiamavano a raccolta le parti interessate attivamente al tema vino-lavoro, creando un tavolo permanente per promuovere lungo tutta la filiera, dal produttore al consumatore, le migliori pratiche etiche ed economiche sul tema.

Dodici mesi dopo, grazie anche alla collaborazione di numerose realtà coinvolte, il gruppo è in grado di presentare un’indagine condotta nella primavera-estate del 2021 ed i cui primi risultati verranno discussi venerdì 10 settembre, dalle 16.00 alle 18.00, presso la Fortezza di Montepulciano ed in streaming. Sarà questa certamente l’occasione per fornire spunti di riflessione provenienti direttamente dalle aziende intervistate, un campione rappresentativo dell’Italia del vino che ha coinvolto oltre il 20% della filiera.

Una fotografia del mondo del lavoro nell’universo vino con molte luci e qualche ombra che evidenzia come, anche grazie allo standard Equalitas, l’Italia sia all’avanguardia anche sui temi della sostenibilità sociale e del lavoro. Ma al tempo stesso non manca di sottolineare alcune carenze  come nelle politiche di genere o sui temi del welfare e della governance d’impresa.

L’indagine offre anche l’opportunità di valutare il sentiment delle aziende del comparto in un momento così delicato e di valutare il loro atteggiamento nei confronti dell’immediato futuro. Ad emergere è una sensazione di cauta positività suffragata anche dai numeri: nonostante perdite talvolta anche in doppia cifra sofferte in questo biennio di pandemia, a livello occupazionale il settore ha tenuto con una contrazione di addetti al di sotto del 3%. Il 70% degli intervistati ha manifestato soddisfazione sulle proprie performance degli ultimi mesi, con aspettative decisamente positive per i restanti mesi del 2021, con circa un terzo degli intervistati che prevede una crescita di fatturato di oltre il 20%.

Per quanti volessero collegarsi all’iniziativa di venerdì 10 settembre 2021 dalle ore 15.00  ID Zoom 82455803807 oppure Facebook Live su @lucisulLavoroMontepulciano

 

Il Tavolo Permanente del Lavoro vede la partecipazione di: Milav, Mipaf, Federdoc, Gruppo Editoriale Gambero Rosso, Oxfam Italia, ETI, Systembolaget, Syndicat European Trad

Invito equalitas