Elevating creativity: quando il vino incontra l’arte

 Elevating creativity: quando il vino incontra l’arte


Il Gruppo Fedrigoni sta vivendo una fase di evoluzione, volta alla creazione di sempre maggiori sinergie e progetti innovativi. Sulla spinta di questo cambiamento, i brand Ritrama, Arconvert e Manter fanno ora parte di Fedrigoni Self-Adhesives, la divisione dedicata allo sviluppo e produzione di materiali autoadesivi, che si contraddistinguono per il loro forte connubio di bellezza ed efficacia.

Prodotti di alta gamma dalle trame eleganti, attenti alla sostenibilità e con ottime performance tecnologiche, ispirano designer di tutto il mondo nella creazione di etichette premium per vini, liquori, birre artigianali e cosmetici.

Grazie alla sinergia tra le divisioni Paper e Self-Adhesives, il Gruppo è in grado di offrire un’immagine di prodotto coordinata per packaging memorabili in bellezza, dove etichetta e astuccio sono realizzati con la stessa tipologia di carta e nella stessa nuance. Ritrama, l’anima tecnologica del Gruppo con un’elevata specializzazione a servizio dell’estetica, incontra le richieste più specifiche del mercato realizzando prodotti adatti ad ogni cliente e ad ogni tipologia di applicazione.

E infine Manter, che si distingue per i suoi materiali premium e luxury, raccolti nel recente catalogo The Art of Luxury Labelling Pocket Collection. È proprio con il brand Manter che Cantine San Marzano, in provincia di Taranto, ha voluto presentare un’edizione molto particolare del vino Tramari, un rosato di Primitivo elegante e lieve. L’idea nasce in seno a “TramArt”, un progetto nato per raccontare il connubio spontaneo tra arte e vino, e per promuoverlo anche presso i mercati esteri, con un linguaggio espressivo innovativo seppur fedele alla tradizione. Tramari Rosé di Primitivo edizione Paul Kremer ne è il primo capitolo: un packaging interamente realizzato a partire dall’opera dell’artista Paul Kremer, celebre pittore minimalista americano, nato a Chicago nel 1971. Dalla tela all’etichetta il passo è stato breve: come se non avesse fine, il lembo di terra percorre la circonferenza della bottiglia e dona movimento, richiama la sinuosità del liquido, mentre i campi di colore, seppur netti, nella loro tonalità tenue sono quasi una carezza per la vista, assecondando il rosa delicato del vino. A supporto del progetto, la collaborazione con il gruppo cartario Fedrigoni. Fedrigoni Self-Adhesives e Fedrigoni Paper hanno fornito rispettivamente la carta autoadesiva Picasso X-Dry per l’etichetta e la carta antimacchia Tintoretto Gesso Touch Class per la scatola, dando vita ad un packaging di lusso. Il Gruppo Fedrigoni ha anche fornito la preziosa carta Fabriano Tiepolo per realizzare le stampe d’arte numerate che riproducono l’opera di Kremer e che accompagnano ogni bottiglia di questa esclusiva edizione di Tramari Rosé.

Con questo progetto onoriamo l’impegno preso con Cantine San Marzano di accompagnare fattivamente i loro processi creativi alzando sempre di più l’asticella della qualità e rendendo i loro vini ancora più unici e iconici - commenta Marco Nespolo, amministratore delegato del Gruppo Fedrigoni - ‘Elevating Creativity’ è la nostra missione: la scala del nostro logo rappresenta la promessa, attraverso i nostri prodotti, di supportare i clienti a migliorare ed elevare il loro brand.”

Ci sono etichette che colpiscono per le immagini e i colori, e sulle quali scorriamo il polpastrello percependone la morbidezza e la trama della carta: la scelta di un vino è un’esperienza sensoriale che comincia proprio con la sua etichetta. E il risultato raggiunto dal progetto Tramari Paul Kremer testimonia ancora una volta come il mondo di carte autoadesive Premium di Fedrigoni Self-Adhesives, commercializzate con il brand Manter, possa ispirare e supportare gli artisti e gli attori della filiera ad ideare progetti ricchi, innovativi ed efficaci dal punto di vista della comunicazione. Packaging ed etichetta sono infatti un ottimo strumento di marketing, il cui potenziale non è ancora interamente riconosciuto in Italia ma assai sfruttato in paesi come Spagna, Australia o Stati Uniti dove da tempo sono stati percepiti i vantaggi anche economici derivanti dall’investimento su una diversa presentazione del packaging in alternativa alle costose campagne promozionali tenute all’esterno del punto vendita.