Dal 23 al 26 aprile in Val d’Orcia è tempo di Orcia Wine Festival

Dal 23 al 26 aprile in Val d’Orcia è tempo di Orcia Wine Festival


A San Quirico d’Orcia (Si) - Palazzo Chigi – l’XI edizione della Mostra mercato

Dal 23 al 26 aprile in Val d’Orcia è tempo di Orcia Wine Festival

Appuntamento con i produttori di Orcia tra degustazioni guidate, assaggi, eventi

 

Orcia Wine Festival al via. Da sabato 23 a lunedì 25 aprile (con martedì 26 aprile riservato agli operatori) - dopo due anni di stop forzato causa pandemia -, torna l’appuntamento con la mostra mercato dei produttori di vino Orcia, organizzata dal Comune di San Quirico d’Orcia e Consorzio del Vino Orcia in collaborazione con Onav Siena, giunta alla 11esima edizione.

 

Tre giorni di eventi nel segno dei vini Orcia in una location unica, come il centro storico di San Quirico d’Orcia e le sale affrescate di Palazzo Chigi, ma anche nel paesaggio più bello del mondo, quello del Val d’Orcia, dove operano le cantine e le aziende vitivinicole. Tre giorni dedicati alle migliori produzioni enologiche della Val d’Orcia; tre giorni dedicati ai produttori ma anche ai winelover, alla cultura del vino, con momenti di approfondimento, degustazioni e masterclass, cucina, musica e spettacolo.

 

Per quattro giorni troveranno spazio degustazioni tecniche guidate, il banco d’assaggio di vini di oltre 20 aziende del territorio, oltre alla possibilità per tutti di visitare direttamente le cantine della denominazione. Il calendario delle iniziative comprende moltissimi assaggi: quelli ai tavoli dei produttori sabato, domenica e lunedì dalle 12,30 alle 19 e quelle guidate dai degustatori Onav con tre temi diversi: doppia annata dello stesso vino, biodinamico e biologico, novità e sperimentazioni. Ad esse si aggiunge la masterclass guidata da Davide D’Alterio vice campione italiano 2021 e Ambasciatore italiano del Sangiovese. Uno dei giovani assaggiatori più talentuosi che lavora all’Enoteca Pinchiorri a Firenze.

 

Per i wine lovers sportivi ci saranno escursione in bici alla Cappella di Vitaleta con assaggio di tre vini. Oppure trekking da San Quirico a Bagno Vignoni con assaggio di tre vini Orcia. Domenica in programma il saluto dei quartieri del Barbarossa, con sbandieratori in costume storico, lungo le strade di San Quirico. E ancora musica e poesia dedicata al vino. Gli amanti del bel canto troveranno inoltre l’Unione Corale Senese "Ettore Bastianini" diretta da Francesca Lazzeroni interverrà a più riprese intonando alcuni brindisi di Giuseppe Verdi. Al pianoforte Elina Yanchenko. Il solista sarà Claudio Mugnaini. E ancora, arie, romanzi e canzoni lungo i secoli di storia di Palazzo Chigi, canzoni dal Settecento agli albori del XX secolo per voce e chitarra e domenica 24 aprile Suoni DiVini: Parole e Musica, Versi sul vino con Silvia Tosi, chitarra classica e Francesco Burroni, attore e scrittore: un vero doppio spettacolo dove musica e poesia si alternano e si fondono. Per i bambini e gli adulti ci saranno dei laboratori di cucina locale.

 

Ancora in chiave giocosa la caccia al tesoro nei vicoli di San Quirico per imparare in modo divertente la storia e le tradizioni locali. Non mancherà inoltre la tradizionale cena di gala a Palazzo Chigi, in programma per il 24 aprile, in collaborazione con Tiziana Tacchi del ristorante “Il Grillo è buon cantore” di Chiusi, premiato da Slow Food come migliore ostessa d’Italia. Martedì 27 aprile la degustazione del vino Orcia ai tavoli dei produttori sarà riservata agli operatori del territorio. Il ricco programma è disponibile sul sito della manifestazione www.orciawinefestival.wordpress.com