L'anima delle Colline Teramane

L'anima delle Colline Teramane


Cerulli Spinozzi nasce dalla fusione di due antiche proprietà agricole, quella della famiglia Spinozzi presente sul territorio già dal 1600 e quella dei Cerulli Irelli di tradizione mercantile.

L’attuale cantina, realizzata nel 2003 dai fratelli Vincenzo e Francesco Cerulli Irelli, è oggi gestita da Enrico, figlio di Vincenzo, con un progetto molto chiaro: valorizzare la tenuta storica con il reimpianto di vigneti orientati alla produzione di grande pregio e la manutenzione di alcune vigne di oltre trent’anni e dalle rese basse ma qualitativamente ottimali.

Nei 180 ettari totali di proprietà in cui si trovano anche ulivi, pomodori e vari seminativi, i vigneti coprono una superficie pari a 35 ettari, condotti secondo metodi di agricoltura sostenibile (produzione integrata).

Con un’impostazione moderna ma in continuità con la tradizione, l’Azienda è fortemente orientata all’esaltazione delle uve tipiche della Regione dalle quali nascono i vini Colline Teramane: Montepulciano di Abruzzo Docg, Trebbiano d’Abruzzo Doc, Cerasuolo d’Abruzzo Doc e Pecorino Colli Aprutini Igt.

Tutti declinati in 3 linee - Torre Migliori, Cortalto, Gruè - che, con stili e vinificazioni diverse, raccontano l’anima artigiana, “forte e gentile” - come scrisse Primo Levi - di un sorprendente Abruzzo.