Il Prosecco incontra lo Champagne

Il Prosecco incontra lo Champagne


Bolle, terroir e stile, questo è stato il filo conduttore che ha caratterizzato due incontri, organizzati le scorse settimane da Vinidea per conto del Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG e condotti dall’esperta Daniela Guiducci, enologa e formatrice specializzata sui vini spumanti e la Champagne in particolare, con un contributo di Giuliano Boni, responsabile formazione Vinidea, mettendo a confronto la realtà transalpina dello Champagne e le differenti espressioni del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG.

 

Tanto grande è stato l’interesse, la partecipazione attenta e gli interessanti spunti di riflessione emersi da aver spinto il Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG a riprogrammare altri appuntamenti aperti nel prossimo autunno, e in particolare a ottobre.

Gli incontri sono dedicati al pubblico dei wine – lovers e dei tanti curiosi e appassionati che desiderano conoscere e approfondire due vini icona del settore vinicolo, il Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG e lo Champagne appunto.

 

Due denominazioni apparentemente così lontane, ma ricche di possibili parallelismi come quello dedicato ai diversi terroir e luoghi d’origine in cui vengono messi in risalto la complessa geologia dei suoli d’oltralpe, il clima, i vitigni a bacca bianca e il concetto di macro-, meso- e micro- terroir in Champagne, così come per quanto riguarda la categoria Rive per il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG.

AS Ebooks store

 

Oppure inseguendo l’impronta di stile e di longevità del vino riscontrata tra Blanc de Blancs di due regioni diverse con un parallelismo che porta dritto verso l’effetto di un diverso dosaggio zuccherino (extra brut, brut e extra dry), della rifermentazione in bottiglia (col fondo), della sosta prolungata in autoclave e del “cru” per eccellenza, il Cartizze, per l’universo del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG.

Latest codes sale

 

I nuovi appuntamenti saranno disponibili a breve, completi di tutti i dettagli, sul sito www.prosecco.it.