Az. Agr. Borgogno Francesco di Borgogno Giancarlo e Claudio s.agr.s.

  • Telefono: 0173 56178
  • Fax: 0173 56178
  • Sitoweb: Az. Agr. Borgogno Francesco di Borgogno Giancarlo e Claudio s.agr.s.
  • Sede Amministrativa
    Via Crosia, 29 12060 Barolo (Cuneo) Italia
  • Descrizione

    In un luogo particolarmente emblematico del territorio del Barolo, proprio dove le colline dei Cru Cannubi e Brunate si incontrano e formano un piccolo avvallamento, è adagiata la Cantina Borgogno Francesco, una classica azienda agricola a conduzione famigliare fondata nei primi anni Trenta. L’amore e la passione per queste terre e questi vigneti si è tramandata da padre in figlio per ben tre generazioni e oggi l’Azienda viene condotta dai figli di Francesco e Giuseppina, Giancarlo e Claudio Borgogno, con la nuora Silvia, che insieme seguono ogni fase della produzione partendo dalla gestione dei vigneti fino alla cura della cantina, la parte enologica e la vendita. Da sempre la famiglia utilizza la propria esperienza vitivinicola per ottenere vini di ottima qualità nel rispetto più totale delle tradizioni e dell’ambiente. Il lavoro si basa su poche e semplici regole di produzione mantenendo inalterati tutti i passaggi tradizionali che rendono i nostri vini genuini. Produciamo e vinifichiamo esclusivamente le uve provenienti dai terreni di nostra proprietà siti in una delle migliori posizioni di La Morra e cioè il “cru” delle Brunate, per un totale di circa 8 ettari adibiti a vigneto. I vigneti del Nebbiolo da Barolo sono nel cuore delle Brunate e sono composti da marne calcareo argillose. E’ proprio la composizione del terreno a rendere prezioso il vino Barolo perché gli conferisce una struttura tale da renderlo adatto ad un lungo invecchiamento. L’ottima qualità delle uve prodotte è anche dovuta al lavoro eseguito durante tutto l’arco dell’anno al quale si dedica con cura e meticolosità tutta la nostra famiglia partendo dalla potatura invernale con il sistema “guyot” fino alla vendemmia durante la seconda metà di ottobre. Il grappolo si presenta medio-grande, piramidale alato con acini medio-piccoli dalla buccia consistente, di colore blu-nero appena sfumato di violetto. I vigneti del Langhe Nebbiolo sono gli stessi perché è un vino prodotto con le uve utilizzate per ottenere il Barolo, ma segue una procedura di vinificazione diversa mentre non cambia la lavorazione in vigna durante l’anno. E’ comunque un vitigno di grande razza e potenzialità che dà origine a vini di antica tradizione. Per la produzione del Dolcetto d’Alba la nostra azienda possiede i vigneti sempre nel comune di La Morra, nella zona denominata Liste. E’ il vitigno più diffuso nelle terre di Langa e il vino che si ottiene è diverso a seconda dei terreni e dell’altitudine. Il grappolo dell’uva Dolcetto è di forma piramidale, allungata; l’acino rotondo ha una buccia di colore blu-nero. Per quanto riguarda i vigneti del Barbera d’Alba le uve provengono invece dal comune di Monforte d’Alba. La lavorazione di questo vitigno richiede cure e attenzioni come tutti gli altri, ad iniziare già dai primi mesi dell’anno. Le caratteristiche organolettiche del vino che si ottiene variano a seconda della zona d’impianto del vigneto, pertanto alcuni sono più adatti all’invecchiamento mentre altri vanno consumati giovani. Il Barbera d’Alba di nostra produzione si conserva tranquillamente anche per tre o quattro anni in quanto è un vitigno di buona vigoria. Il grappolo è di forma piramidale abbastanza compatto, mentre l’acino è ovale di colore blu intenso.

    Ogni anno produciamo mediamente 40.000 bottiglie di vino sempre utilizzando il metodo dell’invecchiamento in botti grandi di rovere di Slavonia, senza passaggi in barriques. Al termine della svinatura i vini vengono trasferiti nella parte seminterrata della cantina per l’invecchiamento nelle botti di legno da 30 o 50 hl (tranne il Dolcetto e il Barbera che non passano in legno). Il Barolo rimane per 18 mesi, mentre il Nebbiolo resta circa 6/8 mesi in tonneaux di legno da 5 hl. La vinificazione avviene rigorosamente a temperatura controllata in seguito alla pigiatura e diraspatura dei grappoli. La macerazione e fermentazione sono diverse a seconda dei vini e ogni fase viene seguita personalmente da noi con l’aiuto dell’enologo Piero Ballario. Quattro le etichette - Barolo Brunate, Nebbiolo Langhe, Barbera d'Alba e Dolcetto d'Alba - pluripremiate e presenti nelle Guide nazionali e internazionali. Vieni a trovarci a Barolo e fatti guidare nella degustazione da chi ha curato le vigne e atteso pazientemente l’invecchiamento nelle botti, per scoprire tutte le sfumature vinicole del territorio. Saremo felici di accoglierti e di farti assaggiare i nostri vini!

     

    DAL 1930 PRODUTTORI DI BAROLO

    News

    Nobile di Montepulciano: prima vendemmia delle Pievi
    Cominciata la raccolta del Sangiovese, con un calo in linea con i dati regionali, ma qualità elevata Vino Nobile di Montepu ...
    continua »
    Un buon vino nasce prima di tutto in campagna
    Immersa nel verde della Valle d’Itria, tra uliveti e vigneti dove i trulli e i muretti a secco creano uno scenario riconosci ...
    continua »
    DiVin Ottobre 2021
    CON DIVIN OTTOBRE LA STRADA DEL VINO E DEI SAPORI DEL TRENTINODÀ IL BENVENUTO ALL'AUTUNNO   Trekking guidati nei bosch ...
    continua »