Spazi rurali e spazi urbani: il ruolo della rete delle Città del Vino

Spazi rurali e spazi urbani: il ruolo della rete delle Città del Vino

Con un intervento su "Spazi rurali e spazi urbani: il ruolo della rete delle Città del Vino", l’Associazione nazionale delle Città del Vino ha portato il proprio contributo al workshop “Reti di città & Spazi pubblici”  nell'ambito della Biennale Spazio Pubblico 2013, organizzata dall’Istituto Nazionale di Urbanistica insieme all’ANCI.

In un periodo di gravissima crisi economica e di modelli di sviluppo, come quella che stiamo attraversando, è importante valorizzare gli enormi beni materiali e immateriali che il nostro Paese può mettere a disposizione impiegando nel miglior modo le risorse della sempre più esangue finanza pubblica e concretizzando i concetti del “fare sistema” e del “mettersi in rete”.

Fondamentale è allora il ruolo giocato dalle Amministrazioni locali, che possono fungere da motore delle reti impegnate a promuovere politiche e azioni di tutela e promozione legate alle identità territoriali, e l’Associazione Nazionale Città del Vino è parte essenziale di questa idea di sviluppo che vede la partecipazione attiva e la messa a sistema dei Comuni, delle forze economiche e sociali, delle imprese agricole e vitivinicole, del mondo produttivo delle tipicità, dell’artigianato, del commercio, della cultura e dell’accoglienza.

Indice
L'unione fa la forza non è solo un modo di dire
Dalle reti naturali alle reti strutturate: la forza delle reti nel sistema agricolo
Il ruolo delle reti nella valorizzazione del brand territoriale
Le Città del Vino, una rete lunga 26 anni
Una nuova reciprocità tra città e campagna: le città in rete delle Terre Sicane
Regolare la città a partire dalle esigenze della campagna: come spendere meglio i fondi europei
La rete degli orti urbani contro l’abbandono e la cementificazione delle aree abbandonate

Ancv spazi rurali e spazi urbani

Ultime news inserite

S.Vito al Tagliamento riceve bandiera delle Città del Vino
Sabato 1 ottobre sarà ufficialmente consegnata all'Amministrazione comunale di San Vito al Tagliamento la bandiera dell'Ass ...
continua »
L’enantio a piede franco è un nuovo Presidio Slow Food!
Si tratta di un antico vitigno autoctono diffuso nella Vallagarina, al confine tra le province di Tren ...
continua »
Oltrepò – Terra di Pinot Nero: un territorio, un vitigno, due eccellenze
Al via la seconda edizione di:“Oltrepò – Terra di Pinot Nero: un territorio, un vitigno, due eccel ...
continua »