Azienda Agricola Vicentini di Vicentini Agostino

  • Telefono: +39 0457650539
  • Sitoweb: Azienda Agricola Vicentini di Vicentini Agostino
  • Sede Amministrativa
    Via Cesare Battisti, 62 37030 Colognola ai Colli (Verona) Italia
  • Descrizione

    È nella bellissima valle dei ciliegi, in un ambiente ancora integro e legato alle tradizioni, che l'Azienda conduce la propria attività. La melograna, antico emblema di fecondità e di discendenza numerosa, è stata scelta come insegna e offerta come auspicio di vitalità ed entusiasmo. Se l'immagine rappresenta un simbolo propizio, questo dimostra il successo raggiunto in breve tempo, ottenendo buoni livelli produttivi e qualitativi.

    Agostino Vicentini ha ereditato dal padre Francesco 14 ettari di vigneto e in più la passione, l'amore per la terra, i segreti del mestiere e l'esperienza maturata nei 40 anni della sua attività. A tutto ciò, Agostino ha aggiunto la voglia di raggiungere nuove mete, cercando di ottenere sempre il meglio da una natura già assai generosa.

    Qui si producono le DOCG Soave Superiore e Recioto di Soave (entrambi da Garganega in purezza) e le DOC Soave (da Garganega e Tebbiano di Soave) e Valpolicella (da Corvina, Corvinone e Rondinella) anche Superiore (da Corvina, Corvinone e Rondinella).

    Il Recioto di Soave, la prima DOCG del Veneto, è un vino bianco dolce ottimo con dessert a pasta secca, formaggi erborinati e stagionati. Di antichissime origini, lega il suo nome a un vocabolo dialettale del veronese: “recia”, la parte alta del grappolo, quella più ricca di zuccheri e meglio esposta all'insolazione.

    Il Soave, dal caratteristico profumo di fiori bianchi e frutta secca con sentori di acacia, bene accompagna antipasti, primi piatti soprattutto di pesce e carni bianche alla griglia. Il Soave Superiore, dal sapore pieno e asciutto, si abbina a preparazioni particolarmente importanti e strutturati di carne e di pesce.

    Più volte premiato nelle edizioni precedenti, quest’anno Vicentini ha vinto una Medaglia d’oro con il suo Valpolicella DOC Superiore “Idea Bacco” del 2013. La zona di produzione nel comune di Colognola ai Colli, gode di un terreno di origine vulcanica, con vigneti a "vecchi impianti". L'uva viene raccolta a mano, previa selezione dei grappoli, e posta in cassette. La resa per ettaro non supera i 60 quintali. Il vino che ne deriva, ideale con carni e selvaggina o da meditazione, ha colore rosso con sfumature brumate, profumo etereo, intenso, resinoso, con sentori di pelo selvatico e sapore intenso, armonico, ampio, strutturato e persistente.

    News

    Biologico: soppresso art.18 su OGM
    La scorsa settimana è passato all’esame del Senato il testo unificato delle proposte di legge - GADDA ed altri; CENNI ...
    continua »
    Il “Manifesto delle Terre dell’Acqua”
    Il 3 agosto 2018 a Venezia, nel Palazzo della Regione del Veneto, i rappresentanti dei 29 Comuni dell’Alta Marca trevigiana ...
    continua »
    Verdicchio traina export marchigiano
     Effetto Verdicchio, grazie anche ai 50 anni della Doc Castelli di Jesi, sull’export enologico marchigiano. Secondo Ist ...
    continua »