Profilo sensoriale comparato di vini Nebbiolo provenienti da differenti zone viticole

Qualifica Autore: Coordinatore regionale Città del Vino della Lombardia

Fonte: Silvia Civardi • Istituto di Frutti-Viticoltura Università Cattolica Sacro Cuore

Profilo sensoriale comparato di vini Nebbiolo provenienti da differenti zone viticole

I principali fattori della qualità (di uve e vini) dell’agrosistema viticolo vedono predominare, fra gli aspetti annualmente meno modificabili, l’ambiente di coltura del vigneto (clima e terreno: i terroir elementari) ed il vitigno adottato. Con questa ricerca, è stata fatta una valutazione sensoriale comparata fra vini ottenuti perlopiù dallo stesso vitigno (Nebbiolo), ma coltivato in zone diverse (Barolo e Valtellina), valutando un approccio di stima dell’effetto del terroir rispetto a quello del vitigno, fra il “tecnico” ed il “commerciale”, basato su vini prodotti in loco, da poter impiegare anche in altri confronti.

Alberto Vercesi • Istituto di Frutti-Viticoltura Università Cattolica Sacro Cuore di Piacenza e Coordinatore regionale Città del Vino della Lombardia
Silvia Civardi • Istituto di Frutti-Viticoltura Università Cattolica Sacro Cuore di Piacenza

Nebbiolo

Ultime news inserite

Una popolazione grande quasi quanto quella dell'Europa vorrebbe venire in Italia
UNA POPOLAZIONE GRANDE QUASI COME QUELLA DELL'EUROPA VORREBBE VENIRE IN ITALIA   AD INTERROGARSI SULLA VACANZA NELLA PENISOLA ...
continua »
Pressoi litici in Sardegna tra preistoria e tarda antichità
La coltivazione della vite in Sardegna affonda le radici nell’età del Bronzo, nella bella età dei nuraghi, e s ...
continua »
Tecnologia applicata all'agricoltura
Negli ultimi anni la CRF Costruzioni S.r.l. ha incrementato la sua gamma di macchinari da raccolta con una innovativa vendemm ...
continua »