Il Paesaggio e il senso del luogo

Qualifica Autore: Centro di Ricerca per la Viticoltura Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura CRA - VIT Conegliano (TV)

Fonte: Diego Tomasi

Il Paesaggio e il senso del luogo

Il buon vivere poggia sul radicamento e sullo stabilire dei legami significativi e duraturi con il paesaggio e con i luoghi di appartenenza, in quanto senza punti di riferimento l’uomo “perde l’anima”, ovvero perde la capacità di ricondursi alle sue origini e alle sue memorie. Abbiamo l’assoluta necessità di abituarsi al bello, di appartenere ad un luogo curato e diverso, evitando che l’omologazione e il banale diventino parte del nostro vivere.
L'intervento di Diego Tomasi del Centro di Ricerca per la Viticoltura, Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura CRA-VIT di Conegiano, al convegno dal titolo "NaturaMenteBello" che si è tenuto a Rovereto (Trento) il 27 aprile 2013 presso il Mart.

Il paesaggio e il senso del luogo

Ultime news inserite

Grintoso e fruttato: ecco l'Aglianico 2017
Giunta ormai alla terza generazione, tra le dolci colline del Sannio Beneventano, nel centro storico di Guardia Sanframondi ai pie ...
continua »
Un tempio dedicato al vino e al duro lavoro dell’uomo
Le cantine Fontanavecchia: un tempio dedicato al vino, al duro lavoro dell’uomo, all’incanto dei lenti e delicati riti ...
continua »
I bilanci delle aziende italiane del vino
In occasione del Vinitaly 2019, Osservatorio Qualivita Wine e InfoCamere hanno svolto un’analisi sulle i ...
continua »