Società Agricola Cantine del Notaio

  • Telefono: +39 0972 723689 - 335 6842483
  • Sitoweb: Società Agricola Cantine del Notaio
  • Sede Amministrativa
    Via Roma, 159 85028 Rionero in Vulture (Potenza) Italia
  • Descrizione

    La passione per la viticoltura è antica nella famiglia Giuratrabocchetti e si tramanda da 7 generazioni. Unendo tradizione, innovazione, storia e cultura del territorio, dal 1998 Cantine del Notaio valorizza l'Aglianico del Vulture, un vitigno noto fin dall’antichità e coltivato sulle pendici del Vulcano, il Monte Vulture. Le tecniche di coltivazione si ispirano a criteri atti a potenziare l'accumulo di riserva idrica e migliorare il contenuto di sostanza organica.

    Le cantine, antri naturali scavati nel tufo vulcanico, garantiscono fin dal 1500 condizioni eccezionali di affinamento del vino che vi riposa all'interno di barriques di rovere francese.

    Da anni l’Azienda partecipa alla Selezione del Sindaco, conquistando ottimi punteggi con i suoi rossi, bianchi e spumanti. Nell’edizione 2018 hanno meritato una Medaglia d’Oro La Firma Aglianico del Vulture DOC - potente e armonioso, caratterizzato da tannini vellutati e da un finale lungo e piacevolmente balsamico - ed una Medaglia d’Argento L'Autentica Basilicata IGT (Moscato e Malvasia del Vulture), dai luminosi riflessi ambrati, profumi mielosi e, al gusto, note dolci che trovano il giusto contrappunto in una piacevole acidità.

    INNOVAZIONE, PASSIONE E amore per L'AMBIENTE

    News

    Il vino nella musica di Puccini. Eno-concerto al Museo del Tessuto di Prato
    “NEL BICCHIERE STA IL PIACER. Il Vino nella Musica di Puccini” Il nuovo eno-concerto Chiave di Vino in collaborazione ...
    continua »
    Gusto Di-Vino, a Siena la seconda edizione
    Dal grappolo al bicchiere: un viaggio sensoriale nel mondo del vino alla scoperta di territori, tradizioni, colori e profumi racch ...
    continua »
    Vini vincenti che emozionano!
    Dal 1966 la passione e l’innovazione raccontano una storia di vini sempre nuovi ma dai sapori antichi. Sembra ieri quando 16 ...
    continua »