L’identikit del wine-lover italiano

L’identikit del wine-lover italiano

In occasione di Vinitaly 2018, Tannico rilascia la propria ricerca sui consumi e sulle caratteristiche delle principali denominazioni italiane.

Dopo la ricerca sui trend del mercato online presentata l’anno scorso sempre a Vinitaly, l’attenzione si sposta ora sulle principali differenze degli appassionati, delineando un profilo accurato che apre gli occhi su nuove e sorprendenti evidenze.

 I millennial sono ancora innamorati del Dom Pérignon, come emerso lo scorso anno o si sono spostati su altro? Qual è la bollicina preferita dagli emiliani? Il Barolo è ancora di moda? Il Prosecco è apprezzato solo dai low spender? Qual è la denominazione preferita dai pensionati?

Le risposte a tutte queste domande sono nella ricerca realizzata attraverso Tannico Intelligence, il servizio di market analysis che l’enoteca online leader in Italia fornisce gratuitamente ai propri fornitori e ai consorzi.

L’attendibilità dei dati si basa su un panel composto da oltre 85.000 clienti che hanno acquistato vini su Tannico e osservando i risultati dei dati raccolti, non mancano le sorprese.

Tannico 20182

Ultime news inserite

Diamo il benvenuto alla Proloco Buri di Buttrio
L'Associazione dà il benvenuto ad un nuovo socio di Città del Vino, la Proloco Buri A.P.S.,costituita il 29 dicembre ...
continua »
Nel bicchiere sta il piacer…  Il Vino nella Musica di Puccini
Nel bicchiere sta il piacer… Il Vino nella Musica di Puccini Il nuovo eno-concerto “Chiave di Vino” in collab ...
continua »
Nunc est bibendum!
Nel lontano 1926 Angelo Sandre, già viticoltore in Oderzo, si trasferisce nelle verdi e fertili campagne di Campodipietra d ...
continua »