Comune di Menfi

  • Telefono: 0925 70111
  • Fax: 0925 70218
  • Sitoweb: Menfi
  • Sede Amministrativa
    Piazza Vittorio Emanuele III 92013 Menfi (Agrigento)

Il Territorio

  • Num. Abitanti: 12739
  • Altitudine: 119
  • Superficie: 113.58
  • Santo Patrono: Sant'Antonio
  • Codice ISTAT: 84023
  • Codice Catastale: F126
  • Prefisso: 925
  • PEC: protocollo@pec.comune.menfi.ag.it
  • Zona Sismica: 1
  • Zona Climatica: B
  • Gradi Giorno: 825
  • Dati forniti da Tuttitalia.it

Amministratore

Nome
Vincenzo Lotà


Storia

Il territorio di Menfi, sulla costa sud-occidentale della Sicilia, sin dall'antichità fu interessato da insediamenti umani. Alcuni storici ipotizzano che la città di Inico, sede della reggia di Cocalos re dei Sicani, fosse ubicata nelle vicinanze dell'attuale borgata di Porto Palo, considerato il porto Orientale di Selinunte. Si presume che in questa zona sbarcarono i Saraceni alla conquista della Sicilia, dove cominciarono a fissare i loro insediamenti e che la costruzione del Casale di Burgiomilluso nel 1239 sia stata eseguita su un sito già occupato da un borgo saraceno. Dopo la scomparsa dei musulmani in Sicilia, la terra di Burgiomilluso era rimasta priva di abitanti. Nel 1518, sotto la dominazione spagnola, Giovanni Vincenzo Tagliavia ottenne da Carlo V il privilegio di costruire un casale sul territorio di Menfrici. Ma fu solo un secolo dopo, nel 1638, che Diego Tagliavia Aragona Cortes diede inizio alla costruzione del primo nucleo urbano di Menfi concedendo terreni a famiglie di contadini del circondario e costruendo le prime abitazioni. È dal 1638 in poi che il villaggio rurale viene chiamato Menfi, che sostituì il nome di Burgiomilluso, di Burgimelluso, di Burgio, di Borgetto, nomi che avevano caratterizzato il territorio ed il casale. (fonte: www.comune.menfi.ag.it)

Feste

Da non perdere, i riti della Settimana Santa, la processione delle barche per la Festa della Madonna delle Grazie (luglio), le corse dei "berberi" e i fuochi pirotecnici della Festa di San Giuseppe (agosto) e, a fine giugno, la tre giorni di Inycon, la rassegna enogastronomica con spettacoli, convegni, mostre e degustazioni. 

Informazioni Turistiche

Al terribile terremoto del 1968 sono sfuggiti i resti della Torre Federiciana, Palazzo Pignatelli sorto nel 1638 sulle rovine del castello medioevale, il settecentesco Palazzo Ravidà, la Chiesa di S. Giuseppe con torre campanaria a pianta triangolare. Una passeggiata fuori città conduce alla monumentale porta d'ingresso alla necropoli e a decine di tombe a forno sparse sui balzi collinari. Le spiagge di finissima sabbia dorata, le dune modellate da pioggia e vento e le acque cristalline del mare di Menfi ricevono da anni la Bandiera Blu. Molto suggestivi anche il fitto canneto del serrone Cipollazzo, la rigogliosa vegetazione di palme nane della collina Capparrina di Mare, la Torre saracena di Porto Palo, i templi dorici di Selinunte e l'area archeologica di Eraclea Minoa. 

Denominazioni collegati

Menfi

Menfi

Regione di riferimento: Sicilia
Enoregione: SICILIA OCCIDENTALE
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
Comune di Sambuca di Sicilia, Comune di Menfi

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc menfi

Valle del Belice

Regione di riferimento: Sicilia
Enoregione: SICILIA OCCIDENTALE
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Comune di Santa Margherita di Belice, Comune di Montevago, Comune di Menfi

Enti Interessati
mostra/nascondi

Valle belice

Terre Siciliane

Terre Siciliane

Regione di riferimento: Sicilia
Enoregione: ETNA, ISOLE, SICILIA OCCIDENTALE, SICILIA OCCIDENTALE INTERNA, SICILIA ORIENTALE, TERRE DEL CERASUOLO
Tipo denominazione : IGT
Enti Collegati
Unione dei Comuni della Valle del Belice, GAL Terre dell'Etna e dell'Alcantara, Comune di Zafferana Etnea, Comune di Vittoria, Comune di Viagrande, Comune di Sclafani Bagni, Comune di Santa Venerina, Comune di Santa Margherita di Belice, Comune di Sant'Alfio, Comune di Sambuca di Sicilia, Comune di Randazzo, Comune di Piedimonte Etneo, Comune di Pantelleria, Comune di Palermo, Comune di Pachino, Comune di Noto, Comune di Montevago, Comune di Monreale, Comune di Milo, Comune di Menfi, Comune di Marsala, Comune di Linguaglossa, Comune di Ispica, Comune di Gibellina, Comune di Castiglione di Sicilia, Comune di Camporeale, Comune di Butera, Comune di Alcamo

Enti Interessati
mostra/nascondi

Terre siciliane

Sicilia

Sicilia

Regione di riferimento: Sicilia
Enoregione: ETNA, ISOLE, SICILIA OCCIDENTALE, SICILIA OCCIDENTALE INTERNA, SICILIA ORIENTALE, TERRE DEL CERASUOLO
Tipo denominazione : DOC
Enti Collegati
GAL Terre dell'Etna e dell'Alcantara, Comune di Zafferana Etnea, Comune di Vittoria, Comune di Vita, Comune di Viagrande, Comune di Sclafani Bagni, Comune di Santa Venerina, Comune di Santa Margherita di Belice, Comune di Sant'Alfio, Comune di Sambuca di Sicilia, Comune di Randazzo, Comune di Piedimonte Etneo, Comune di Pantelleria, Comune di Palermo, Comune di Pachino, Comune di Noto, Comune di Montevago, Comune di Monreale, Comune di Milo, Comune di Menfi, Comune di Marsala, Comune di Linguaglossa, Comune di Ispica, Comune di Gibellina, Comune di Castiglione di Sicilia, Comune di Camporeale, Comune di Butera, Comune di Alcamo, Unione dei Comuni della Valle del Belice

Enti Interessati
mostra/nascondi

Doc sicilia

News

Planeta pianta altri 13 mila alberi di olivo a Capparrina
Il mare di Sicilia, le colline di Menfi ed un grande oliveto: così si completa un bel progetto, grazie a cui la terra si co ...
continua »
Cantine Settesoli sostiene il Parco di Selinunte
Settesoli sostiene Selinunte PRIMO FUNDRAISING DEL VINO A FAVORE DEL PATRIMONIO ARCHEOLOGICO SICILIANO  Finanziamento priva ...
continua »
Terr@: TerritorioEnogastronomiaRisorseRurali@groambientali
In occasione di Inycon 2016, sabato 18 giugno alle ore 10.00, nel cortile di Casa Planeta di Menfi, si terrà il talk show T ...
continua »